Fuoristrada

Mondiale MX. GP d’Italia a Ottobiano

La seconda tappa italiana del Mondiale Motocross in programma il 24 e 25 giugno non andrà in scena a Maggiora, come inizialmente previsto, ma a Ottobiano. La notizia è arrivata contemporaneamente all’annuncio della nasciata di una nuova società, la 8M Sport Group S.p.A, a seguito della fusione tra Maggiora Park e Ottobiano Motorsport. La nuova realtà metterà a disposizione degli appassionati:

• 8 piste e numerosi impianti: Motocross, Minicross, Enduro, Freestyle, Supermoto, Quad, MiniGP, Pit bike, Kart, Auto, Ohvale, Scooter, E-bike, Big Airbag e Pump truck.
• 500.000 mq di superficie totale
• 55.000 mq di superficie paddock
• 100.000 accessi all’anno
• oltre 50 eventi a stagione

L’obiettivo dell’operazione è di creare un grande network di impianti dedicato agli Action Sport che possa contribuire allo sviluppo del business del settore su scala internazionale.

“Siamo felici di poter annunciare questa nuova e straordinaria partnership”, ha dichiarato Luca Gualini, amministratore di 8M Sport Group. “Oggi nasce un grande progetto imprenditoriale, unico nel suo genere, che si basa sulla voglia di innovare e di promuovere valori positivi. Accettiamo con grande entusiasmo la sfida rappresentata dall’organizzazione del Mondiale MXGP, al quale dedicheremo tutto il nostro impegno per offrire agli appassionati un’esperienza all’altezza della nostra tradizione”.

Con questa fusione abbiamo ottenuto un risultato davvero importante”, ha commentato Stefano Avandero, amministratore di 8M Sport Group. “Per noi è sicuramente un passo determinante in questo momento, sia per dare nuovo slancio al progetto di Maggiora, sia per lo sviluppo di nuove iniziative, che realizzeremo insieme con grande impegno e determinazione. Con Ottobiano Motorsport abbiamo molti elementi in comune, il più importante è la visione dello sport come esperienza unica e totalizzante, per appassionati e sportivi. Intanto, stiamo continuando a lavorare per arrivare quanto prima alla soluzione del problema burocratico che sta affrontando la struttura di Maggiora, che vogliamo torni ad essere al più presto protagonista del nostro sport”.

Il primo evento della neonata Società, che vedrà dunque l’unione delle forze di Maggiora e Ottobiano, sarà una grande sfida di livello internazionale: il Gran Premio d’Italia del Mondiale MXGP, che si svolgerà proprio sul circuito di Ottobiano. Gli appassionati di motocross e non solo, quindi, potranno darsi appuntamento i prossimi 24 e 25 giugno per vivere una due giorni di pure emozioni e divertimento.

Giuseppe Luongo, Presidente di Youthstream Group SAM: “Questa unione tra Maggiora e Ottobiano è una cosa meravigliosa per il nostro sport, noi abbiamo sempre creduto che l’unione fa la forza. Siamo sicuri che con le due strutture e con i ‘know-how’ delle due organizzazioni possiamo fare delle cose eccezionali. Oltre ai gran premi di Motocross potremo sviluppare insieme molti altri progetti sempre mirati alla crescita del Motocross e delle attività giovanili, fondamentali per il futuro e molto cari a tutti noi. Il nostro augurio è di una grande collaborazione e di un successo in questo fantastico progetto, che sarà messo subito alla prova con il più grande evento di Motocross in Italia il 24 e 25 giugno, con il Gran Premio d’Italia di Motocross”.

La tappa del MXGP di Ottobiano verrà presentata ufficialmente in occasione del Mondiale Motocross, GP del Trentino (Arco di Trento, 15-16 aprile 2017).