Fuoristrada

Mondiale Enduro – Ottimo inizio per gli italiani

 Comincia bene il Mondiale Enduro per i colori azzurri. Nel primo Gran Premio della stagione, a Talca in Cile, Alex Salvini (Honda), Thomas Oldrati (Husaberg) e Giacomo Redondi (KTM) hanno messo in evidenza le loro qualità.

Sulle quattro classifiche del Mondiale (E1, E2, E3, EJ), due sono guidate da italiani. Nella E2 Salvini (sul podio nella foto) è riuscito a salire sul podio sia sabato (3°), che domenica (1°), ed ora guida il campionato con 35 punti, +2 su Renet e +3 su Aubert. E’ la sua prima affermazione da quando, tre anni fa, lascio l’MX3 per l’Enduro: “Sono davvero felice – ha detto il bolognese a fine gara – per questa mia prima vittoria”. Nel day 2, in particolare, “ho guidato come sono capace di fare. E’ stata una grande giornata ”.

Nella E1 Thomas Oldrati, dal canto suo, dopo un day 1 concluso in nona posizione, si è riscattato nella seconda giornata, giungendo alle spalle del francese Meo su KTM (doppietta per lui). Nella generale, l’italiano è 5° a 24 punti, 16 in meno rispetto al transalpino.

 
(Thomas Oldrati in azione)

 

L’altra vittoria italiana è arrivata dalla EJ. Bella la prova di Giacomo Redondi, che si è imposto sia di sabato che di domenica. Il pilota KTM oggi guida la classifica con 40 punti. Dietro di lui McCanney (Husaberg) a 34 e la coppia Larrieu-Phillips (Husaberg-Husqvarna) a 26.

 

(Giacomo Redondi: doppietta per lui nella EJ)