Fuoristrada

Mondiale Enduro: Nella E1 Italiani in evidenza ad Hancock (Usa)

E’ mancata solo la vittoria, ma si può comunque archiviare positivamente la trasferta negli Stati Uniti dei piloti italiani nella tappa mondiale di Enduro ad Hancock. Sotto una pioggia incessante, nella classe E1 è stata eccellente la gara disputata il sabato da Simone Albergoni che, sul tracciato reso insidioso dalle pessime condizioni metereologiche, ha lottato fino all’ultimo per la vittoria, andata al finlandese Juha Salminen, leader del mondiale.


 


Qualche difficoltà in più il pilota azzurro l’ha avuta in Gara2 dove è stato preceduto, oltre che dal solito Salminen, anche dal francese Marc Germain con il quale l’italiano si sta giocando anche il secondo posto in classifica generale. Hanno complessivamente ben figurato anche gli altri due “enduristi” della maglia azzurra, Alessandro Belometti e Maurizio Micheluz, che hanno concluso la loro prova nelle immediate retrovie. Il primo è andato meglio il primo giorno con un brillante quinto posto, mentre ha reso leggermente meno in gara due, dove è arrivato settimo. Il secondo invece è giunto sesto nella seconda prova, migliorando la settima posizione ottenuta nella prima giornata. In classifica generale, con Salminen ormai imprendibile, Simone Albergoni  dovrà difendere con le unghie e con i denti la seconda posizione, insidiata da molti piloti.