Fuoristrada

Mondiale Enduro a Spoleto. Clima acustico assimilabile ad una normale giornata in ambito urbano

Domenica 28 maggio, la Commissione Ambiente della FMI ha effettuato un monitoraggio acustico nel corso del primo giorno di gara del GP d’Italia del Mondiale Enduro tenutosi a Spoleto (PG).

I risultati di tale monitoraggio evidenziano come, anche in occasione di importanti eventi motoristici, il clima acustico che ne deriva è assimilabile ad una normale giornata di attività antropica in ambito urbano. Nonostante i confortanti risultati emersi, la Federazione Motociclistica Italiana – mediante il coordinamento della Commissione Ambiente – intende promuovere nuove iniziative di studio sul tema rumore motoristico con indagini specialistiche ad hoc anche in occasione di eventi nazionali ed internazionali.

Raccogliendo le numerose istanze che provengono da Moto Club, Comitati Regionali e addetti ai lavori in genere, la federazione dovrà farsi promotrice anche a livello internazionale di una progressiva riduzione dei limiti di emissione delle moto.

La sintesi del monitoraggio acustico