Fuoristrada

MOLISE – Proposta di legge per la sicurezza dei motociclisti

Diminuire del 50% entro il 2020 il numero delle vittime di incidenti stradali sul territorio regionale del Molise. È questo l’obiettivo della proposta di legge per la sicurezza dei motociclisti, presentata oggi a Campobasso da Pardo Antonio D’Alete, capogruppo in Consiglio regionale Molise.

 

Nata un lungo lavoro di preparazione, grazie ad una partecipazione viva ed impegnata di associazioni, enti pubblici, Polstrada, Anas, Co.Re. Molise e di tecnici del settore, la proposta, prima in Italia nel suo genere, individua in maniera chiara le misure innovative per innalzare i livelli di sicurezza delle strade molisane, con uno sguardo attento agli interventi specifici a difesa di motociclisti e scooteristi.

 

In particolare gli assi portanti del testo, che inizia ora il suo iter amministrativo, sono: l’adeguamento delle infrastrutture stradali regionali (non dimenticando le innovazioni più recenti come ad esempio le nuove barriere ANAS H2 Bordo Laterale-SM), l’educazione stradale, da svolgere nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile, anche attraverso corsi pratici di guida del ciclomotore, e l’istituzione della Consulta Regionale per la sicurezza stradale.