Fuoristrada

MOLISE – La 1° giornata di prova di guida del ciclomotore il 9 maggio

Il Pig Rider’s Motoclub “E. D’Ermes”, nell’ambito delle attività sociali programmate per l’anno 2009, organizza unitamente all’istituto Tecnico Agrario e per Geometri di Larino, al Comitato Regionale della FMI ed alla Federazione Motociclistica Italiana la prima giornata di prova pratica di guida del ciclomotore alla quale prenderanno parte gli allievi dell’Istituto che, nell’ambito delle attività programmate dallo stesso, hanno frequentato il corso teorico per il conseguimento del patentino per la giuda dei ciclomotori di 50 cc.

I soci del motoclub Pig Rider’s considerano, infatti, primaria l’educazione dei giovani all’uso corretto del ciclomotore e della tecnica necessaria per una guida sicura e consapevole.

Per questo si sono avvalsi del protocollo d’intesa siglato nel 2008 che impegna il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Federazione Motociclistica Italiana ad attivare iniziative congiunte di educazione e di informazione rivolte agli utenti della strada tra le quali un progetto di diffusione della prova di guida del ciclomotore finalizzato all’individuazione dei criteri di effettuazione delle esercitazioni pratiche da parte dei ragazzi che devono prendere il patentino.
 
La presenza della Federazione Motociclistica Italiana all’interno della scuola è finalizzata al raggiungimento dei seguenti obiettivi educativi:
 
a. sensibilizzare alla cultura della sicurezza stradale
b. sensibilizzare ai comportamenti che, nell’osservanza del diritto e del codice, siano finalizzati al rispetto della sicurezza propria ed altrui
c. fare acquisire consapevolezza dei comportamenti sicuri nell’uso del ciclomotore
 
La giornata di guida, organizzata per la prima volta in Molise, si svolgerà sabato 9 maggio presso l’Istituto Tecnico Agrario e per Geometri di Larino a partire dalle ore 9.00 grazie all’iniziativa promossa dal Dirigente Scolastico Prof. Giovanni Luccitelli, dal Presidente del Pig Rider’s Motoclub Ing. Francesco Sabetti e dal Presidente del Comitato Regionale della Federazione Motociclisti Italiani sig. Nicola Iannantuono.
 
I Formatori della FMI, durante la giornata, seguiranno circa 20 ragazzi che si cimenteranno nella guida dello scooter in un percorso chiuso al traffico e appositamente allestito all’interno dell’Itituto per permettere un primo e sicuro approccio al mezzo a due ruote che sarà messo a disposizione dalla Concessionaria Famoto di Campobasso.
 
Il momento dedicato alla guida del ciclomotore sarà preceduto da una lezione teorica tenuta dai formatori federali, finalizzata a sensibilizzare i giovani ad un comportamento corretto alla guida e all’importanza dell’utilizzo delle protezioni passive.