Fuoristrada

MiniEnduro: a Monte Grimano scatta il secondo round

 Le Marche tornano protagoniste dell’Enduro nazionale. Dopo aver ospitato le prove degli Assoluti d’Italia, dell’Under23/Senior e del Major, è la volta del Mini Enduro.

Ad ospitare le prodezze dei piccoli dell’enduro sarà la cittadina di Monte Grimano, in provincia di Pesaro Urbino, che terrà a battesimo il Motoclub Montefeltro nel mondo del fuoristrada tassellato. Guidati dal suo presidente, Massimo Maraccini, i ragazzi del sodalizio marchigiano hanno ideato un fettucciato impegnativo. Un percorso di circa sette chilometri, tracciato all’interno dell’Agriturismo La Cegna, in località Monte San Paolo, è pronto a raccogliere le sfide che domenica 19 maggio, a partire dalle ore 9.00, decreteranno i vincitori di questo secondo round.
 
Pronti, via, i 65 piloti iscritti saranno chiamati ad animare nei primi minuti di gara le curve del fettucciato, nei suoi 2100 metri di lunghezza tra sali e scendi naturali. A seguire due chilometri di trasferimento condurranno gli atleti nei pressi dell’Enduro Test, all’interno del quale sottobosco, radici e sterrato, rappresenteranno le maggiori insidie da affrontare.
 
Volgendo uno sguardo alla classifica di campionato, dopo la tappa inaugurale dello scorso 28 aprile nella fangosa Dossena (BG), troviamo in testa all’Aspiranti 50 il friulano Lorenzo Macoritto (Suzuki Valenti), che precede nell’ordine Andrea Verona (Beta) e Giuseppe Vitale (Suzuki Valenti), mentre il podio dell’Aspiranti 85 è composto da Matteo Menchelli (KTM), il più veloce in terra bergamasca, Matteo Panigas (Suzuki) e Manolo Morettini (TM), quest’ultimo rallentato a causa di una mano dolorante.
 
Tra gli agguerriti Esordienti, guida la generale Gabriele Pasinetti, seguito da Lorenzo Corti e Stefano Bocconi, entrambi su KTM, mentre tra i cuccioli della Baby il gradino più alto del podio è occupato dal veneto Denny Bastianon (KTM), con il corregionale Michele Verona (Husqvarna) e Luca Ruffini (KTM) rispettivamente al secondo e terzo posto.
 
Tra le squadre, prima posizione tra le mani del Motoclub Gaerne con 57 lunghezze, seguito dal Motoclub Bergamo, distaccato di 7 punti, e dal BG Presolana Enduro.