Fuoristrada

Michele Cervellin vicino al tricolore MX2

Si terrà questo fine settimana l’ultimo round dell’Italiano Motocross MX1-MX2. Se il tricolore nella classe regina è stato conquistato per la terza volta consecutiva da Alessandro Lupino, Michele Cervellin è vicino a quello della categoria cadetta. Inoltre la gara sarà decisiva per l’assegnazione dei titoli Under 21, Over 21 e 300.

Nella MX2, assente Simone Furlotti a causa di un infortunio che lo ha costretto a saltare anche l’ultima gara dell’Europeo, Ivo Monticelli è l’unico avversario di Cervellin ancora matematicamente in corsa per il titolo, contando 427 punti di svantaggio dal leader- Nella Under 21 Mahy Villanueva è balzato al comando a Mantova, scavalcando Lorenzo Ravera. I due dispongono rispettivamente di 990 e 951 lunghezze mentre Yuri Quarti, ancora in gioco, ne ha 885. Nella Over 21 Luva Moroni gode di un vantaggio di 163 punti su Alessandro Brugnoni.

Nella classe regina è tutto aperto per il secondo posto nella generale. David Philippaerts, attualmente terzo, nella scorsa tappa ha messo nel mirino Matteo Bonini, in vantaggio sul Campione del Mondo 2008 di 182 punti. Giangranco Mattara e Giovanni Bertuccelli sono al comando di Under 21 e Over 21 mentre Thomas Marini e Alessio Della Mora, oggi separati da 48 lunghezze a vantaggio del primo, sono in lotta nella 300 cc.