Moto d'Epoca

Meeting Adria – Count down per l’endurance in notturna e tanto altro

Poche ore ancora e all’Autodromo internazionale di Adria prenderà il via un altro Meeting dedicato alle moto d’epoca. Presenti tutte le classi vintage in pista, spazio alle libere sia al venerdì che al sabato mattina fino alle 11.00 circa. Per le sole libere info presso il circuito Tel. +39.0426.941411 – Fax +39.0426.941441 www.adriaraceway.com – E-mail: info@adriaraceway.com.
L’orario provvisorio, passibile di eventuali modifiche per motivi organizzativi, torna all’antico con il gruppo 5 impegnato con le qualifiche al sabato e le gare alla domenica mentre il Gruppo 4 potrà usufruire di un turno al sabato ed una alla domenica. L’endurance invece si terrà  tutto nel corso del sabato. Le iscrizioni vanno inviate come al solito allo 0697625841 mail alessandro.pavan@federmoto.it  (annotando il numero di registro!) mentre per il pagamento delle tasse queste le modalità: F&M Srl Località Smergoncino,7 Fraz. Cavanella Po 45011 Adria (RO) Appoggio Bancario: BANCA ADIGE PO – CREDITO COOPERATIVO LUSIA ABI: 08616 CAB: 63120 IBAN: IT 34 S 08616 63120 010050605727 C/c postale c/c 64684806.
Per quanto riguarda quindi il discorso titolo 2012, l’appuntamento è assolutamente da non perdere per cercare la miglior posizione possibile nel Trofeo 2012. Nel gruppo 4 Giovanni Verzoni per ora guida su Richetti e Di Nardo con Donati, Evangelisti e Zucchini che rimangono comunque ampiamente in gioco. Nella 175 Giuseppe Zari sembra ormai aver preso il largo con Cecconi, Di Flavio, Sala e Stori ad inseguire sgranati e la tedesca Fischer ancor più indietro causa due assenze pesanti.  Nella quarto di litro Angelo Gagliardi, in testa ma con un vantaggio ben più netto anche nella 500, ha il suo bel da fare per tenere indietro Bertuccelli ed Ascari con Pecorini che segue pronto a risalire dalla quarta piazza. Come detto nella mezzo litro invece Gagliardi è ampiamente avanti con Morse e Mazzoli alle sue spalle.  Tre piloti quindi in appena tre punti per le Vintage Classiche dove Viliam Sidoli capitana il gruppetto composto da Perfetti e Lombardini, mentre nelle Post Classiche guida Laghi su Facchini e Ciani con un vantaggio di sei lunghezze.  Attesi alla riscossa quindi Dell’Aglio, Guidetti e Bisbocci che viaggiano per ora ai margini del podio di Trofeo. Nel gruppo 5 prosegue il testa a testa nella 250 tra Villa e Bianconcini con pagni terzo incomodo mentre nelle 500 Fiorino Cimatti per ora ha allungato nei confronti di Gabellini e Checchi.  Situazioni tutta siciliana quindi nelle Vintage 79 dove guida Walter Tumminello su Giovanni Mancuso, terzo il romagnolo Damiani. Nelle GP avanti il milanese Tedesco, segue Claudio ferri con Marchitelli sgranato ma comunque terzo.  Percorso a ostacoli quindi per Fiorenzo Marconi che, nonostante sia ancora alla ricerca di una vittoria, è in testa alla TT Classic ai danni di Giancarlo Rossi e Sandro Caprara con l’incognita Calenzo sempre veloce ma incappato in due zero. Nella TT1 quindi spazio al campano De Vita che, con i piazzamenti pesanti fatti sino ad oggi, guida su Danilo Toschi e Antonio Saitta, out sider pericoloso Marco Dall’Aglio che proprio nella tappa di Valle ha fatto sua la  vittoria. Per l’Endurance nella 500 è crisi nera con la Laverda di Ansorge – Hoffmann a dettar legge. Nella 750 tocca ai Licini in gruppo con Forlati mentre Agueci e soci si piazzano in seconda posizione davanti a Foti, mangino, Molendi e De Vita. Per le maxi squadra mista con Sauro Valentini a gestire e coordinare: per ora la num 373 è avanti a Iosca – Rossi d. e al team romano di Petrassi – Tagliatesta e Marziali.

Scarica qui l’orario provvisorio.