Moto Club

MC Terni. Paolo Pileri: ricordo di un campione

Il 12 febbraio 2007 scompariva a Terni Paolo Pileri, secondo ternano, dopo Libero Liberati, a conquistare un mondiale di motociclismo. Nel decimo anniversario della scomparsa il Moto Club Terni, che porta il nome di entrambi i campioni, organizza dal 29 settembre al 1° ottobre, una tre giorni ricca di eventi per ricordare il suo campione.

Fulcro della manifestazione, l’allestimento nel centro della città, di un area espositiva nella quale troveranno spazio tutte le moto che hanno segnato la vita di Pileri, in particolare il Museo Morbidelli metterà a disposizione le moto con le quali il pilota ha corso e ha vinto nel 1975 il mondiale 125 e le altre con cui ha gareggiato nelle classi 250 e 350.

Loris Capirossi che con il team Pileri vinse due titoli iridati nel 1990 e 1991, porterà a Terni parte della sua collezione privata, comprese le due Honda 125 con le conquistò il mondiale. In Piazza della Repubblica e in corso Tacito verrà allestito un vero e proprio paddock con hospitality e officine mobili dei mondiali SBK e Moto GP.

La manifestazione si inaugurerà ufficialmente venerdì 29 settembre con l’apertura presso la Bibliomediateca di Piazza del Popolo, della  mostra fotografica e di pittura “Paolo Pileri – foto e motociclette”, seguirà l’apertura degli stand espositivi nel centro cittadino.

Sabato 30 settembre si aprirà la Mostra Scambio, nella stessa giornata, alle ore 18.00 presso la sala conferenze di Palazzo Gazzoli verrà presentato il libro fotografico “Paolo Pileri – Ricordo di un campione” fra i numerosi ospiti gli iridati Loris Capirossi, Fausto Gresini, Mario Lega, Pier Paolo Bianchi, Eugenio Lazzarini e il pilota della Moto GP Danilo Petrucci,

L’appuntamento clou sarà domenica 1° ottobre con la rievocazione storica del “Circuito dell’Acciaio” con al via moto d’epoca e da competizione degli anni ’60 e ’70 e con la partecipazione di piloti che hanno corso con Pileri.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana, il CONI Umbria, il Comune di Terni, la Fondazione C.A.R.I.T e altre numerose associazioni sportive.