Moto Club

MC Asso. 11° Motorasso

Il  Motorasso, si svolge per circa 120 chilometri sulle strade panoramiche del triangolo lariano, in parte ripercorrendo quelle dello storico Circuito del Lario. Sui monti e lungo il lago sono previste 4 soste con degustazioni di prodotti e specialità locali.

L’obiettivo del Motorasso è promuovere il fantastico territorio del Triangolo lariano dal punto di vista naturalistico, culturale, storico, sociale, gastronomico e scientifico. Dopo l’iscrizione (dalle 8,00 alle 11,00) verrà consegnata la road map e ci si potrà recare per la colazione nella storica Pasticceria Pedrabissi di Asso per ammirare gli interni d’epoca e la foto che ritrae i campioni del Circuito del Lario che in sella alle moto passano proprio davanti al Locale.

I centauri quindi potranno seguire il percorso debitamente segnalato in collaborazione con la Protezione civile del Comune di Asso e si recheranno tra curve e tornanti a Sormano in località “La colma” dove potranno visitare l’Osservatorio astronomico e svolgere l’attività di osservazione del sole e dei suoi elementi topologici nella sala del telescopio (http://www.osservatoriosormano.it) in collaborazione con il Gruppo astrofili. Ciascun partecipante verrà omaggiato della foto ricordo personale.

Ripartiti, solcati i caratteristici piani del Tivano, raggiunta Nesso, costeggiato il Lago di Como fino a Bellagio, i motociclisti attraversato l’incontaminato Prà Filippo, costeggeranno il masso erratico “sasso di Lentina” e raggiunto la Polentoteca Chalet Gabriele sulla terrazza con vista sui monti e sul lago potranno gustare un assaggio di tradizionale polenta ùncia con salame di asino, di cavallo e nostrano.

Scesi da Piano Rancio a Magreglio, si fermeranno al Monumento del Trofeo del CONI del Circuito del Lario recentemente posato a Lasnigo sul rettilineo che ospitò negli anni ’20-’30 la celebre corsa motociclistica. Ritrae un discobolo che lancia una ruota d motocicletta per le strade del mondo. Si tratta di una copia di grandi dimensioni del Trofeo originale (70cm circa in bronzo) che veniva consegnato ai vincitori della corsa rivale del Tourist Trophy.

Passando per Asso, superata Valbrona potranno godere del panorama fantastico sul ramo del Lago di Lecco fino a Onno per poi costeggiarlo fino a Valmadrera per la quarta sosta presso gli Amici di Parè dove potranno gustare il delizioso pesce di lago in carpione con crostini di polenta e uva. Toccheranno le rive dei Laghi di Oggiono, Annone, Pusiano, potranno vedere in lontananza quello di Alserio e rientrare, sfiorando il lago del Segrino, ad Asso per il pranzo tipico a cura dell’Associazione cacciatori locale (es. cinghiale & polenta,  polenta & gorgonzola, brasato & polenta, ossibuchi & polenta).

Nel pomeriggio consegna gadget, gimcana di abilità nel campo appositamente attrezzato dai Formatori di Ed. stradale FMI e premiazioni in natura (h 16,45). L’edizione 2014 del Motorasso ha contato 324 motociclisti, quella del 2015 ben 368 partecipanti provenienti dalla Lombardia, dalle regioni limitrofe e dalla Svizzera, oltre alla partecipazione della popolazione locale.

Programma Motorasso 2016