Fuoristrada

Mantova regina del Motocross Mondiale

Grande spettacolo a Mantova per l’evento dell’anno: il Lovemytime GP d’Italia Motocross. Oltre alle gare tante iniziative collaterali, per un confronto iridato che ci vede protagonisti nelle due classi mondiali MX1 e MX2.


 


Per il secondo anno consecutivo torna a Mantova il Lovemytime Gran Premio d’Italia Motocross, la quinta prova del Campionato del Mondo di Motocross, classi MX1 ed MX2. Il mondiale motocross arriva in Italia per la sua 52esima edizione (si corre dal 1947) e c’è da credere che si tratterà di una grande edizione, visti i recenti sviluppi del Campionato in terra iberica e dopo il successo dello scorso anno sul tracciato “Città di Mantova”. E’ un grande momento del motocross tricolore, dove i nostri due piloti di punta figurano in prima e seconda posizione nelle graduatorie dei rispettivi campionati mondiali. Ed è proprio in questo contesto che sale l’attesa per il Lovemytime Gran Premio d’Italia di Mantova, previsto per questo weekend.


 


 


Il Campionato del Mondo di Motocross è la massima competizione nel panorama off-road delle due ruote. Inizia ad aprile e termina a settembre, con ben 15 prove in 5 diversi continenti: Europa, America, Africa, Asia e Oceania. La concomitanza in un’unica sede e nella stessa giornata delle gare delle due cilindrate rappresenta, di fatto, due eventi in uno, ed è garanzia di grande spettacolarità e forte appeal per media e pubblico. Appetibilità rafforzata quest’anno da un altro evento collaterale, non per questo di minore importanza, come il Campionato del Mondo di Motocross Femminile che, per la prima volta nella storia di questa disciplina, si correrà su territorio italiano.


 


Come avviene ormai da alcuni anni a questa parte, anche nel 2008 l’obiettivo degli organizzatori italiani è quello di fare del Gran Premio una festa dello sport. Quindi spettacolo di altissimo livello, in un contesto organizzativo curato in ogni dettaglio, che non faccia sentire però il pubblico semplice spettatore ma partecipe dell’evento. E’ la politica della Federazione Motociclistica Italiana che apre alle famiglie, ai camperisti, ai campeggiatori, favorendo la partecipazione collettiva con prezzi dei biglietti molto contenuti e servizi di utilità. Ed è proprio in quest’ottica che la DBO, in accordo con Federmoto, ha deciso addirittura di abbassarli rispetto allo scorso anno.


 


I PREZZI


Per questa edizione del Lovemytime GP of Italy infatti il costo dei biglietti per le due giornate di sabato e domenica sarà di 40 euro (invece dei 45 del 2007) per i ticket interi mentre passeranno dai 40 euro del 2007 ai 35 del 2008 quelli ridotti FMI.