Fuoristrada

Mancuso e Scuteri Campioni

Assegnati i titoli MX2 e Mini del Supermarecross

La penultima tappa del Supermarecross è andata in scena domenica a Crotone. Dopo aver scongiurato il rischio mareggiate, che avevano rovinato la pista nei giorni precedenti l’evento, organizzatori e pubblico hanno assistito a gare molto equilibrate.

Dopo l’infortunio alla gamba riportato durante il Mondiale Motocross Junior a luglio in Spagna, Alessandro Lentini è voluto risalire in moto proprio in questa occasione, per non lasciare il titolo nelle mani di Luca Milani. La vittoria di giornata è andata a quest’ultimo (1° e 4° di manche) mentre Lentini ha chiuso ai piedi del podio dopo un quinto ed un secondo posto. A salire sul podio, anche Giuliano Mancuso e Matteo Del Coco. Lentini è così ancora in testa alla classifica con 2060 punti, contro i 1650 di Milani.

Nella MX2 Antonio Mancuso si è assicurato il titolo con una seconda piazza e una vittoria nelle due manche. La partecipazione di Jacopo Schito, secondo di giornata e primo nella manche di apertura, ha vivacizzato le gare mentre Di Marziantonio, secondo in campionato, nel finale ha completamente distrutto la ruota posteriore e stoicamente è andato a tagliare il traguardo a spinta. Il podio di Crotone è stato così completato da Giuseppe Capristo.

Belle le gare anche della MX1 con Giovanni Bertuccelli che ha tentato di tutto per prendere più punti possibili. Nella terza gara della Supercampione, valida anch’essa per il campionato e per la classifica speciale della Supercampione Assoluto, ha provato ad allungare ma poi è caduto e ha perso molto tempo. Così Marco Maddii è andato a vincere con determinazione, consolidando la sua classifica nell’Assoluta Supercampione. Le due manche MX1 hanno visto un arrivo in fotocopia, con le vittorie di Bertuccelli su Maddii e al terzo posto Mattia Buso.

Nella Minicross ancora un assolo di Emilio Scuteri. Senza storia la prima frazione condotta al comando dal primo all’ultimo giro, mentre nella seconda è partito leggermente attardato per poi passare, in poche curve, dalla terza posizione alla testa della corsa. Scuteri si aggiudica così il titolo di Campione Supermarecross 2015 con una prova d’anticipo.