Fuoristrada

LOMBARDIA – Una partenza di slancio

La stagione 2009 è partita sotto i migliori auspici. Novità nel minienduro con la partecipazione dei piloti emiliani

Partiti. La stagione del Comitato Regionale Lombardia della FMI è scattata sotto una buona stella: le varie specialità hanno registrato un’ottima affluenza per numero e qualità dei partecipanti, tanto che il minienduro, il trial ed il motard hanno riscosso un enorme successo. Senza dimenticare il cross che traina, egregiamente, tutta l’attività.
Il minienduro ha registrato un significativo incremento dei concorrenti perché, dopo la richiesta da parte del Comitato dell’Emilia Romagna, lo staff tecnico della Lombardia ha ammesso i piloti emiliani alle prove lombarde.
Il motard, da par suo, porta in dote le novità precedentemente illustrate e continua l’attività insieme ai piloti piemontesi; l’ultima manifestazione ha registrato la presenza di 135 piloti.
 
Ma le novità – e le notizie non solo sportive – non si esauriscono qui. Lo staff tecnico guidato da Lovati ricorda, su indicazione del Settore Tecnico Federale della FMI, che dal 1 gennaio 2010, gli ufficiali di percorso che prestano servizio durante le manifestazioni di motocross devono aver partecipato con successo ad un corso specifico ed essere inseriti nell’albo degli Ufficiali di percorso ed essere muniti di tessera FMI dell’anno in corso. Ciò significa che tutti i Moto Club sono invitati a raccogliere le adesioni dei loro collaboratori, perché senza personale  abilitato le gare non potranno svolgersi.
Viste le nuove direttive, nel corso dell’anno, la Federmoto istituirà dei corsi per direttore di gara per la specialità motocross: è auspicabile che i Moto Club organizzatori di eventi abbiano almeno due direttori all’interno del club. Il Comitato Regionale Lombardia spera che le richieste siano numerose per far sì che i corsi vengano organizzati in Lombardia per contenere i costi di trasferta.
Nei prossimi mesi, rispettivamente dal 15 al 17 maggio a Venezia e dal 26 al 28 giugno a Parma, verranno organizzati dalla Federazione Motociclistica Italiana due corsi per “Educatore stradale”: chi volesse divenire istruttore abilitato a tenere le lezioni per il patentino di guida non deve far altro che mettersi in contatto con il Comitato Regionale Lombardia (via Piranesi 44/B, tel. 02 73870250), il quale si augura un interesse massiccio da parte dei tesserati.
 
Infine, il Comitato Regionale Lombardia della FMI è lieto dell’iniziativa intrapresa da alcuni Moto club, sezione mototurismo, che hanno deciso di devolvere 1 euro dell’iscrizione ai raduni e alle manifestazioni specifiche in favore delle persone terremotate dell’Abruzzo, e la suggerisce a tutti coloro che volessero abbracciarla, anche di Settori e discipline diverse.
 
In ultimo, è arrivata la comunicazione ufficiale delle elezioni che si sono tenute a Gessate il marzo scorso e che hanno decretato il successo dei candidati proposti: Alessandro Lovati nel ruolo di presidente, Dario Gatti, vicepresidente, e Paolo Morandi, consigliere.
 
 
 
Milano, 23 aprile  ’09
 
 
Info: Raffaele Sala
339 4144940
raffaelesala@alice.it