Fuoristrada

LOMBARDIA – Un aiuto ai terremotati

Il tragico evento sismico che ha colpito parte del territorio dell’Emilia Romagna e della Lombardia, sconvolgendo la vita di numerose famiglie negli affetti e nei beni materiali, ha colpito nel profondo anche  i motociclisti delle nostre regioni.
A tal fine i Co.Re. Emilia Romagna e Lombardia hanno ritenuto opportuno recare un aiuto in maniera Concreta,  attraverso una serie di iniziative intese a sensibilizzare l’intero mondo del motociclismo.
E’ stato infatti costituito un gruppo di lavoro diretto dal delegato FMI Provinciale di Forlì, già protagonista di iniziative umanitarie dopo il terremoto d’Abruzzo.
I Comitati Regionali F.M.I. Emilia Romagna e Lombardia hanno voluto, e vogliono fortemente, aiutare tutti coloro che in questi giorni hanno e stanno perdendo tutto a causa delle continue scosse sismiche che colpiscono le zone interessate dal sisma. L’obiettivo e’ quello di portare, nelle zone colpite, materiale di prima necessità.
“Nei prossimi giorni ci recheremo sui posti del disastro e faremo un dettagliato rapporto. – racconta il delegato FMI Provinciale di Forlì Claudio Gnani – Inoltre cercherò attraverso il contributo di tutti i motociclisti, e di alcune aziende che vorranno darci fiducia, di portare materiale e prodotti che possano servire ad aiutare le popolazioni colpite dal sisma”.
Il CoRe Lombardia, in collaborazione con il Moto Club Monza, in occasione dell’evento turistico di Sabato 16 giugno  e del tentativo di record di Domenica 17 giugno, allestirà, all’interno dell’Autodromo di Monza, un punto per la raccolta di fondi che verranno consegnati personalmente all’amico Gnani, che saprà destinarli ai bisogni più urgenti dei terremotati.
Inoltre il CoRe Lombardia propone a tutti gli organizzatori di manifestazioni che si svolgono in Regione, di destinare una parte della quota di iscrizione dei partecipanti,  alla raccolta di fondi da destinare ai terremotati.
Grazie a tutti coloro che vorranno e potranno aderire alla nostra iniziativa.