Fuoristrada

LOMBARDIA – Oltre 150 motociclisti al raduno di Pit Stop

Domenica 27 si è conclusa la rassegna fieristica di Bergamo con un ottimo successo di pubblico allo stand del Comitato Regionale Lombardia e alla prima edizione del motoraduno. Gradito ospite il campione Roberto Locatelli.  


L’ottimo successo di pubblico alla quinta edizione di “Pit Stop” la fiera dei motori di Bergamo si è rispecchiato nel 1° motoraduno territoriale che si è svolto domenica 27 – per il gran finale della Fiera –, sotto l’egida del Comitato Regionale Lombardia della FMI e con oltre 150 motociclisti al via.


Sin dalle prime ore del giorno i centauri hanno firmato il foglio d’iscrizione al raduno sapientemente organizzato dalla struttura turistica del Comitato Regionale che si è avvalsa della Promberg, ma hanno dovuto aspettare le 11,30 per saltare in sella alle loro motociclette e avviarsi verso Berbenno, dove, al Centro di Educazione Ambientale “Il Conte” è stato offerto loro un ricco aperitivo. L’arrivo previsto per la Fiera è stato fissato per le 13, mentre alle 15,00, presso le stand del Comitato Regionale Lombardia della FMI sono avvenute le premiazioni. Tra i premiati anche un gradito ospite: il campione del mondo Roberto Locatelli, che ha trascorso buona parte del pomeriggio a firmare gli autografi per i numerosi appassionati che hanno visitato lo stand del Co. Re. Lombardia della FMI. 


 


Le Classifiche della giornata


 


A “Motoclub”


1. Moto Club Turate con 55 punti;


2. I Muschin di Tromello con 45 punti;


3. Moto Club Lainate con 42 punti


 


C1 “Isolati”


1. Carlo Banzola da Villanova D’Ardenghi (Mc Lambretta Club Pavia) km 104;


2. Roberto Gretti da Cuggiono (Mc Europa) km 80;


3. Pompeo Lattanzi (Mc Mozzate) km 79;


4. Oliviero Zaffaroni da Turate (Mc Seveso) km 77;


5. Stefano Ponti (Mc Vittuone) km 71.


 


C2 “ Isolati” fuori regione


Renato Fregonara da Rapallo (Mc Olivari) km 222