Fuoristrada

LIGURIA – Il 26 aprile verrà presentato il Gran Premio d’Italia del mondiale trial

La prestigiosa sede dello Yacht Club Italiano ha ospitato giovedì 26 aprile la presentazione del Gran Premio d’Italia di Trial, prova del campionato mondiale programmata per il 7 ed 8 luglio 2012 a Santo Stefano d’Aveto .
Presso il Porticciolo Duca degli Abruzzi di Genova , nella più antica location dell’associazionismo nazionale, invitati dal Presidente del Panathlon Club Genova Antonio Micillo sono intervenuti la trialista Sara Rivera, ex Capitana della squadra azzurra femminile, Sergio Parodi Presidente del Moto Club della Superba, Roberto Bottini Presidente della sezione Aveto del club della Lanterna.
Rivera ha introdotto il tema della serata “Donne, Trial, Val d’Aveto”; dopo aver visto un bel filmato commentato dal manager della E20 Alberto Piombo, che ha illustrato questa disciplina ai panathleti genovesi, Sara ha raccontato la sua esperienza di sportiva di alto livello, Sergio Parodi ha ricordato il cammino di questa società leader del Fuoristrada nella regione ma anche tra le più attive dal 1980 a livello nazionale.
Bottini in rappresentanza del Sindaco di Santo Stefano d’Aveto Maggiolo, impossibilitato a presenziare causa un impegno straordinario, ha presentato il programma della prova mondiale che occuperà il centro turistico per quasi una settimana; prima vi sarà la prova tricolore indoor , quindi il campionato europeo ed infine il test iridato.
Un impegno importante per il MC della Superba, che sarà la prima società ligure ad organizzare un evento mondiale outdoor tra tutte le specialità fuoristrada; il culmine di una attività nazionale e territoriale trentennale nata dalla spinta del compianto Presidente e fondatore Renato Adami.
Numerosi gli interventi dei soci del Panathlon Club Genova, che hanno apprezzato la serata e conosciuto il Trial.