Fuoristrada

Licenza Promosport Basic in Friuli e Marche

 

Si terranno in Friuli e nelle Marche i prossimi due appuntamenti organizzati sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana, nell’ambito del progetto Attività Promozionale Territoriale (APT) ideato dalla Commissione Sviluppo Attività Sportiva, aperti ai Tesserati in possesso di Licenza Promosport Basic, dotata già da tempo di validità interregionale.

 

Obiettivo della FMI, che attraverso la Commissione Sviluppo chiama in causa gli organizzatori locali più attenti, è arrivare a facilitare quanto più possibile la pratica sportiva a livello promozionale, offrendo la possibilità di praticare l’attività motociclistica a livello interregionale, con procedure estremamente semplici.
 
Appuntamento dunque per il fine settimana del 4 e 5 luglio, in Friuli, dove il Moto Club Morena organizza il Rally delle Alpi Carniche, e domenica 19 luglio con una prova del Campionato Italiano Motorally, organizzata dal MC Sarnano.
 
Si ribadisce che la Licenza Promosport Basic ha carattere promozionale e dunque non abilita ad acquisire punteggi per manifestazioni di Campionato e/o Trofeo articolati su più prove. Di conseguenza, chi utilizza questa Licenza non può apparire in alcuna classifica, ad eccezione di un eventuale ordine di arrivo circoscritto al singolo evento.
 
I titolari di Licenza Promosport Basic hanno comunque la possibilità di convertire la predetta licenza in Licenza Sportiva nel corso della stagione, previa presentazione del certificato medico per attività sportiva agonistica, con un costo integrativo pari alla differenza tra quello della Basic e quello della licenza sportiva richiesta.
 
Continuano intanto gli incontri informativi sul territorio che la Commissione Sviluppo Attività Sportiva, grazie alla fattiva collaborazione dei Comitati Regionali, sta avendo con i Moto Club, per promuovere il progetto Hobby Sport, ideato per far avvicinare ancora di più i praticanti, anche NON Tesserati, alle discipline motociclistiche. Prossimi appuntamenti il 26 giugno e 27 giugno in Trentino Alto Adige e il 1° luglio in Abruzzo.