Fuoristrada

Le qualifiche degli Internazionali Supermoto a Viterbo

Viterbo accoglie gli specialisti della derapata impegnati nelle qualifiche del campionato internazionale. Domani le attese finali che potrebbero assegnare i titoli 2008 in anticipo di una prova.


 


Il circuito internazionale di Viterbo, è rappresentato degnamente in questo week-end dalla quinta prova del Campionato Internazionale d’Italia di Supermoto, al debutto con gli specialisti della derapata che si confrontano per la prima volta sui tornanti del circuito vulsino.


La pista, situata nel territorio territorio della Tuscia Laziale, è destinata a diventare un punto di riferimento per gli appassionati motociclisti, anche se, in sostanza si presenta come un ottimo contenitore con all’interno strutture differenziate destinate a diverse utilizzazioni ma con un unico fine: proporsi come luogo di ritrovo per la pratica delle varie attività motoristiche grazie alla sua felice localizzazione.


 


Miglior tempo della giornata nella classe S2 è risultato quello del francese campione del mondo Adrien Chareyre (Husqvarna-CH Azzalin) che grazie al tempo veloce di 1’23.683 ha preceduto l’ufficiale TM campione italiano in carica e leader di classifica Davide Gozzini. Terzo è risultato Attilio Pignotti (Ktm Italia Team Miglio), quarto il belga Gerald Delepine (Husqvarna CH Azzalin) e quinto il pontino Luca Minutilli (Aprilia-Pmr-H2O).


 


In classe S1 non interrompe il momento felice il vincitore dell’ultima prova spagnola Ivan Lazzarini (Aprilia-DRC) che stacca il miglior tempo con 1’22.883, anticipando così il francese ex campione del mondo Thierry Van Den Bosch (Aprilia), quindi l’altro ex iridato tedesco Bernd Hiemer (Ktm Italia Team Miglio), il francese numero tre al mondo Thomas Chareyre (Husqvarna-CH Azzalin), lo sloveno Nastran (Husqvarna), il belga Eddy Seel (Suzuki-Team Rigo), e il locale Simone Girolami (Aprilia).


 


Il programma di domani, domenica, prevede il via della prima manche del Trofeo Suzuki alle ore 8,50 e, a seguire, il Trofeo HM Honda quindi warm-up S2-S1 e finali S5 (moto con cilindrata oltre 475cc), S4 (moto con cilindrata fino a 450cc), e gli internazionali S2 (motocicli di cilindrata compresa tra 250cc e 750cc 2 e 4T) alle 11,30, e S1 (motocicli di cilindrata compresa tra 175cc e 250cc 2T e tra 250cc e 450cc 4T) alle 12,05, mentre le repliche sono previste dalle 14,15 alle quali faranno seguito le premiazioni internazionali che potrebbero vedere assegnato con una prova di anticipo uno o addirittura entrambi i titoli della specialità.


 


QUALIFICHE S2: 1. Adrien Chareyre (FRA-Husqvarna) 1’23.683; 2. D. Gozzini (ITA-TM); 3. A. Pignotti (ITA-Ktm); 4. G. Delepine (BEL-Husqvarna); 5. L. Minutilli (ITA-Aprilia).


QUALIFICHE S1: 1. Ivan Lazzarini (ITA-Aprilia) 1’22.883; 2. T. Van Den Bosch (FRA-Aprilia); 3. B. Hiemer (GER-Ktm); 4. T. Chareyre (FRA-Husqvarna); 6. E. Seel (BEL-Suzuki); 7. S. Girolami (ITA-Aprilia).