Fuoristrada

Le prove della MX3 e EMX2 a Cingoli

Supremazia straniera nelle qualifiche del Campionato Mondiale ed Europeo Motocross in programma oggi e domani a cingoli,  con il francese Benjamin Coisy subito forte in MX3. Migliori dei nostri azzurri Martino Vestri in MX3 e Michele de Bortoli nel torneo continentale.


 


Caratterizzato da un clima tipicamente primaverile, dopo la prova di avvio di una settimana prima in Francia, il campionato del mondo è da oggi ospite sul sinuoso circuito marchigiano di Cingoli, nel maceratese, gestito dall’omonimo motoclub che è assecondato come sempre dalla DBO. La seconda prova del torneo iridato MX3, accompagnata dalla seconda del Campionato Europeo EMX2, ha offerto i suoi primi verdetti scaturiti dalle combattute qualifiche, che hanno messo in luce un sorprendente Benjamin Coisy (Honda), il francese che ha messo dietro tutto il gruppo con il tempo di 2’00.240, anticipando così lo spagnolo Alvaro Lozano (Ktm), il ceko Martin Zerava (Honda), il vicecampione del 2006 il belga Sven Breugelmans (Ktm), e poi ancora i transalpini Christophe Martin (Ktm) e Yves Demaria (Yamaha), campione in carica della categoria. Primo dei nostri portacolori azzurri è il pilota di Franco Perfini, il viterbese Martino Vestri (Ktm), giunto dodicesimo davanti ai toscani Marco Casucci (Ktm) e Simone Ricci (Honda).


Nella categoria europea della EMX2 i più veloci nelle rispettive batterie di qualificazione sono risultati il francese leader di classifica Khounsith Vongsana (KTM) con 2’01.411 ed il connazionale Marvin Musquin (Kawasaki) che staziona in graduatoria provvisoria proprio alle spalle di Vongsana. Migliore dei nostri è Michele De Bortoli (Ktm) che domani partirà dalla terza posizione, a due lunghezze da Davide Turchet (Honda), mentre ottavo sarà dietro al cancello Andrea Cervellin (Honda) il quale ha anticipato nella starting grid Deny Philippaerts (Honda). Undicesimo in griglia Giordano Manzoni (Honda) davanti a Marco Animento (Suzuki).


Il programma di domani prevede la prima finale dell’Europeo EMX2 alle ore 12,00 mentre l’avvio decisivo per la MX3 sarà dato alle 13,30, Le rispettive seconde decisive manche abbasseranno i cancelli rispettivamente alle 15,25 e 16,30.


 


QUALIFICHE


MONDIALE MX3: 1. Benjamin Coisy (FRA-Honda) 2’00.240; 2. Alvaro Lozano (SPA-Ktm); 3. Martin Zerava (CZE-Honda); 4. Sven Breugelmans (BEL-Ktm); 5. Christophe Martin (FRA-Ktm); 6. Yves Demaria (FRA-Yamaha); 7. Jussi Vehvilainen (FIN-Honda); 8. Saso Krajelj (SLO-Yamaha); 9. Bader Manneh (USA-KTM); 10. Fabien Couderc (FRA-Kawasaki); 12. Martino Vestri (ITA-KTM); 13. Marco Casucci (ITA-Ktm); 14. Simone Ricci (ITA-Honda).


EUROPEO MX2 GR. A: 1. Khounsith Vongsana (FRA-KTM) 2’01.411; 2. Paulin Gautier (FRA-Honda); 3. Maxime Lesage (FRA-Honda); 4. Andrea Cervellin (ITA-Honda); 5. Frederik Aulisether (NOR-Honda); 6. Marco Animento (ITA-Suzuki); 7. Marco Maddii (ITA-KTM); 8. Lewis Gregory (GBR-Suzuki); 9. Fredeic Sandouly (FRA-Yamaha); 10. Gianluca Martini (ITA-Ktm).


EUROPEO MX2 GR. B: 1. Marvin Musquin (FRA-Kawasaki) 2’00.547; 2. Michele De Bortoli (ITA-Ktm); 3. Davide Turchet (ITA-Honda); 4. Loic Rombaut (FRA-Kawasaki); 5. Deny Philippaerts (ITA-Honda); 6. Giordano Manzoni (ITA-Honda); 7. Pol Panes (SPA-Honda); 8. Fan Rune Fuglerud (NOR-Honda); 9. Matevz Irt (SLO-Yamaha); 10. Giuseppe Di Palma (ITA-Yamaha).


STARTING GRID EMX2: 1. Marvin Musquin (FRA-Kawasaki); 2. Khounsith Vongsana (FRA-KTM); 3. Michele De Bortoli (ITA-Ktm); 4. Paulin Gautier (FRA-Honda); 5. Davide Turchet (ITA-Honda); 6. Maxime Lesage (FRA-Honda); 7. Loic Rombaut (FRA-Kawasaki); 8. Andrea Cervellin (ITA-Honda); 9. Deny Philippaerts (ITA-Honda); 10. Frederik Aulisether (NOR-Honda); 11. Giordano Manzoni (ITA-Honda); 12. Marco Animento (ITA-Suzuki).