Velocità

Le pole della 3^ prova della Mototemporada al via oggi a Misano

Oggi la terza prova della Mototemporada Romagnola al Misano World Circuit. In pole position:  Zaganelli (125 Sport) – Campagna (600 Stock) – Caselli (Open). Al via anche i Trofei Amatori, Kawasaki, Supertwins e Roadster per un totale di oltre 400 piloti. In mattinata si recupera la gara della Open non disputata il 13 aprile. Biglietti “low cost”.


 


Una giornata grigia, fredda e con un forte vento, non ha favorito le prove ufficiali delle terza tappa della Mototemporada Romagnola che si correrà al Misano World Circuit, insieme ad altri importanti trofei nazionali della velocità.


 


Il moto club Paolo Tordi di Cesena, uno dei quattro organizzatori della manifestazione, ha piazzato due suoi piloti nelle prime due posizioni  della classe 125 Sport; praticamente un monomarca Aprilia. Il miglior crono lo ha realizzato Christian Zaganelli che di tre decimi ha preceduto Alessandro Tonucci; terzo e quarto tempo, a circa un secondo dal poleman, per Massimo Parziani e Giovanni Bonati che sono stati le sorprese della giornata.


Matteo Gabrielli, attuale leader della classifica generale, partirà in seconda fila con il sesto crono.


 


Pole di Ulisse Campagna (Yamaha) nella 600 Stock che di oltre mezzo secondo ha fatto meglio degli altri piloti dei tre diapason Simone Bugatti e Federico D’Annunzio. Completa la prima fila il portacolori Honda Alessandro Tommasoni.


Come previsto, sono assenti gli immediati inseguitori di Campagna, Gianluigi Busiello e Ruggero Scambia, entrambi impegnati in altre gare. La loro assenza potrebbe consentire, al rider di Riccione di conquistare il titolo con una gara d’anticipo, infatti sarà sufficiente per Campagna salire sul podio per riconfermarsi campione della Mototemporada per la terza volta.


 


Davide Caselli (Yamaha), grazie ha un giro velocissimo negli ultimi istanti del secondo turno ha strappato la pole al vincitore della prima prova Luca Conforti (Honda) per un solo decimo. In prima fila anche Luca Pini e Daniel Brunelli, entrambi su Yamaha.


Inizio alle 10,50, si recupera la gara non disputata il 13 aprile, per il nubifragio che allagò il circuito, anche in questa circostanza sarà Davide Caselli a scattare dalla pole precedendo la Honda di Giuseppe Zannini e la Suzuki di Marco Gugnali. Assente in questa gara, l’attuale leader del campionato Conforti che non era presente alla seconda prova.


 


Oltre le gare della Mototemporada che sono il clou dell’evento motociclistico di domani, scenderanno in pista anche i piloti dei Trofei Kawasaki, Supertwins, Amatori e Roadster per un totale di oltre 400 partecipanti.


 


Ben dodici le gare in programma che si aprirà alle ore 9,30 con il Trofeo Amatori 600.


Alle 10,40 il recupero della gara OPEN Mototemporada, poi le due corse della Kawasaki alle quali seguiranno nel pomeriggio le tre classi della Mototemporada, con in sequenza la 125 Sport, la  600 Stock e la Open. In chiusura le classi Supertwins e Roadster.


 


Per favorire l’affluenza alla manifestazione, gli organizzatori hanno fatto una particolare promozione, un vero e proprio biglietto “low cost” 10 Euro intero e 7 Euro ridotto FMI, gratis minori di 14 anni, compreso l’accesso al paddock.