Mototurismo

Le mitiche Gilera in raduno ad Arcore e a Monza

Premiati anche Venturi e Tenconi

Il 5°Raduno Internazionale Gilera si è concluso sotto un vero e proprio nubifragio, che non ha però impedito ai partecipanti di compiere alcuni giri dell’Autodromo di Monza . L’organizzazione era affidata alla passione e competenza del Registro Storico Gilera e del Gilera Club Arcore che nella Villa Borromeo di Arcore (MB), avevano aperto già da sabato 13 una mostra dei modelli storici Gilera. Nell’Autodromo invece, un ampio spazio era dedicato alle attività motociclistiche federali, con il Comitato Regionale FMI, il Dipartimento Educazione Stradale , il Moto Club O.Clemencig Monza e altri sodalizi lombardi che avevano svolto attività promozionale dalla mattinata del sabato, con percorsi di addestramento stradali e di trial.

La manifestazione (che si tiene ogni cinque anni) si è conclusa d Arcore, con la premiazione degli appassionati gileristi , dei gruppi, dei motorestauratori, alla presenza dei numerosi ex dipendenti dello stabilimento di Arcore e del presidente del Registro Storico Gilera, dott. Lucchini Gilera e di Daniela Confalonieri. A premiare anche il presidente del Co.Re Lombardia, Ivan Bidorini, e Mario Alberto Traverso, insieme ad Enzo Grano a rappresentare la Commissione Turistica FMI. Caloroso abbraccio e grandi applausi tributati ai due campioni del passato che hanno vinto tante gare e titoli proprio con le moto del marchio Gilera, Remo Venturi e Angelo Tenconi.