Fuoristrada

La S.A.E. ritorna con un nuovo successo a Rodengo Saiano (BS)

Dopo la pausa estiva ritorna la Scuola Avviamento all’Enduro.  La S.A.E., infatti, ha ripreso il suo cammino nell’ambito della Festa dello Sport di Rodengo Saiano in terra bresciana.


 


Il Moto club R.S.77, presieduto dal Signor Renato Tonoli, ha preparato tre tracciati uno di media difficoltà uno breve ma molto tecnico e come ultimo, ma non meno importante, uno per i quad per non dimenticare i disabili.


 


Ben settantacinque bambini hanno sfidato una giornata terribilmente calda. Nonostante le elevate temperature tutto si è svolto per il meglio e si è potuto vedere un bel gruppo di giovani enduristi dove si sono evidenziate buone qualità. Su tutti due protagonisti del Campionato Italiano Minienduro; Nicholas Pellegrinelli e Andrea Manarin, entrambi bresciani.


 


Un premio simbolico al bambino Michele Carboncich che, non volendo mancare all’appuntamento S.A.E., è stato accompagnato dai genitori dalla lontana Trieste.


 


Grande entusiasmo, come sempre, intorno allo staff della S.A.E. (il responsabile Ennio Marsaglio, i Tecnici Sandro Comotti e Giuseppe Armani, la Segretaria Orietta Ziziola).che ancora una volta ha ricevuto i complimenti dai genitori dei bambini presenti alla tappa di Rodengo Saiano.


 


Prossimo appuntamento in calendario è per l’8 e 9 novembre all’interno dell’EICMA, il Salone del Ciclo e Motociclo di Milano.