Mototurismo

La passione batte il maltempo

Nel week end scorso il maltempo non ha abbandonato l’Italia, creando situazioni di assoluto disagio per i partecipanti agli eventi mototuristici. Ma, questa volta, ci è riuscito solo in parte visti gli esiti dei tre eventi d’eccellenza su cui la Commissione Turistica puntava particolarmente per uscire da una primavera deprimente. Tre faccine imbronciate troverete nella graduatoria del Trofeo Organizzatori 2013, come sintesi del meteo, ma tutte e tre gli eventi sono stati promossi a pieni voti e quindi gli organizzatori hanno conseguito il Certificato di Qualità Turistica FMI.

Iniziamo dal Sud, con Il Redentore che proponeva una location completamente nuova,nel centro di Maratea e al coperto (per fortuna) in una costa tirrenica spazzata dalla pioggia e dal vento di maestrale. Tre giorni ricchi di aggregazione, con risultato numerico (694 iscritti) quasi pari a quello del 2012. Affermazione del Moto Club Praia a Mare (36 punti) ma performance elevata dell’Ischia Bikers (28) e del nuovo Moto Club I Focei (26). A seguire i calabresi Bikers Solitari Lamezia T e Cosenza. Per la regione ospitante, vincitore il MC Bikers Rivello, davanti al MC Venusia Bikers e MC Città di Brienza.

Problemi di maltempo anche al centro, dove era in campo il Moto Club Valnestore Ali nel Vento a Tavernelle. Pioggia battente il sabato, un po’ meglio la domenica per un evento di qualità promosso a pieni voti dai partecipanti, di poco superiori alle cento unità. Affermazione del Moto Club della regione ospitante, il Mugnano (che in questo modo si piazza al primo posto nella graduatoria del Trofeo Turismo Centro) davanti al Gottlieb Daimler e al moto club Deruta. Fuori regione, primeggia il moto club delle Marche Dragone.

Vero e proprio diluvio su Rapallo, addirittura neve sugli Appennini e annullamento del giro turistico del sabato. Buona l’organizzazione del Moto Club A.Olivari, che ha fatto tutto il possibile per salvare il salvabile. Discreto il tempo nella giornata di domenica, e alla fine si sono totalizzati 249 iscritti, di cui 12 esteri. Anche in questo caso, il giudizio è stato ampiamente positivo ed ha premiato gli organizzatori delusi dal meteo. Affermazione del forte Moto Club Alba (28 punti) davanti al combattivo Moto Club Erba (17) ,sodalizi che si trovano in questa posizione anche nella classifica provvisoria del Trofeo Turismo Nord, dopo le prime due prove. Per la regione ospitante, affermazione dell’altrettanto forte Moto Club Polizia di Stato (19) davanti al Tigullio Motor Club (16) e al Valle Argentina (12).

Pubblichiamo nell’apposita sezione le classifiche aggiornate del Trofeo Turismo Nord e Trofeo Turismo Centro, rimandando al prossimo week end la rivincita nel primo ,con il motoraduno del MC Peppone e Don Camillo a Brescello e l’atteso confronto nel Trofeo Turismo Sud a Molfetta in Puglia.

Clicca qui per scaricare le classifiche