Fuoristrada

La Maglia Azzurra in gara al Nazioni MX Veteran

Anche quest’ anno l’Italia si è presentata al via del Nazioni Veterans di Motocross a Farleigh Castle, in Gran Bretagna. Hanno vestito la Maglia Azzurra ben 28 piloti suddivisi sia nelle due squadre Team Italia Evo (Bonacina, Gismondi, Philippaerts – il padre di David -, Ulivi) e Team Italia Twinshock (Pecora, Pardini, Gallingani, Mistrorigo) sia nelle altre categorie individuali con risultati più che soddisfacenti per i piloti Rivera, Gelmini e Mamprin (Superevo); Iseppi e Mistrorigo (Evo 250 ); Vanni e Storti (Evo 500); Pierucci, Giannecchini, Debbi, Miglionico e Perretti (125); Signorin, Cervato, Morvidoni e Rippa (Twinshock Over 50).

La Federazione Motociclistica Italiana, nella figura del Presidente Sesti, ha voluto che i piloti vestissero la Maglia Azzurra riservata ai piloti che rappresentano l’ Italia del fuoristrada nel mondo; l’organizzazione dell’intera squadra italiana è stata affidata al pilota e Team Manager StefanoPecora il quale, insieme ai suoi compagni, ha espresso la sua soddisfazione per l’aver indossato quella divisa che rivedremo il 24 e 25 settembre al Nazioni di Maggiora con Cairoli, Bernardini e Cervellin.

L’enorme quantità di piloti e di automezzi al seguito della manifestazione ha occupato tutta la vallata di Farleigh Castle, regalando un colpo d’occhio davvero impressionante. L’incredibile numero di partecipanti sia per quantità (oltre 600) che per qualità (vi erano campioni del motocross ancora in piena attività anche nel National o nell’AMA Usa) ha destato grande scalpore ed interesse nelle migliaia di persone intervenute ad applaudire gli atleti nonostante la tipica pioggia inglese e la costante di questa edizione: il fango!

L’intera news sul sito magliazzurra.it