Fuoristrada

La Lombardia vince ancora

La squadra campione in carica conquista il Trofeo delle Regioni MX Junior

Un Trofeo delle Regioni Motocross Junior diverso dagli altri quello andato in scena nel fine settimana a Ponte a Egola (PI) e organizzato dal Moto Club Pellicorse. Viste le previsioni meteorologiche infatti, le prime manche si sono corse il sabato per evitare almeno in parte le forti piogge annunciate per domenica. Se la modalità di gara è cambiata, lo stesso non si può dire del risultato: a vincere è stata ancora la Lombardia, già prima nel 2014. Ottimo secondo posto dell’Emilia Romagna che ha provato in ogni modo a superare i campioni in carica ma per 25 punti non è riuscita nell’impresa. Terzo gradino del podio per il Lazio che ha sfruttato al meglio la regolarità di piazzamento dei suoi piloti per centrare un traguardo prestigioso.

I lombardi Morgan Lesiardo e Paolo Lugana hanno dominato le gare della classe 125. Sia con il tempo perfetto di sabato che sotto la scrosciante pioggia di domenica, i due piloti sono sempre partiti al comando e hanno amministrato al meglio il vantaggio accumulato. Due piazzamenti, al quinto e settimo posto, hanno permesso al toscano Manuel Iacopi di concludere la gara al terzo posto precedendo Gabriele Oteri della Sicilia e Filippo Boninsegni dell’Umbria.

Combattute anche le manche della Senior 85 che è stata vinta dal laziale Alessandro Facca bravissimo a centrare due ottime partenze e a imporsi nelle due gare. Gioele Palanca, per le Marche, ha guadagnato la seconda posizione assoluta grazie a un terzo e secondo posto. Gradino più basso del podio per il lombardo Raffaele Giuizio, che dopo aver mantenuto per buona parte di gara la seconda posizione, nell’ultima manche ha vanificato tutto con una banale scivolata che lo ha relegato al quarto posto.

Tommaso Sarasso e Andrea Bonaccorsi si sono spartiti le vittorie di manche nella Junior 85 e hanno concluso la giornata con il medesimo punteggio. A imporsi nell’assoluta però è stato il ligure Sarasso premiato dal migliore piazzamento ottenuto nella manche conclusiva. Terzo posto assoluto per il lombardo Alberto Barcella, che nella seconda è stato autore di una fantastica rimonta dopo una partenza poco brillante.

Andrea Viano, dopo aver vinto il tricolore nella Cadetti 65, si è confermato imponendosi anche al “Regioni”. Il laziale Valerio Lata si è dovuto accontentare della seconda posizione davanti al friulano Rocco Bertin.

Ferruccio Zanchi ha vinto il Trofeo dell’Avvenire riservato ai piloti della classe debuttanti 65 che è stato assegnato con i soli risultati della prima manche corsa Sabato. Le condizioni proibitive del tracciato nella giornata di domenica non hanno permesso la disputa della seconda. Patrick Busatto, secondo, e Nicola Salvini, terzo, hanno completato il podio. Buone prestazioni anche per Gabriele Barbieri e Alfio Samuele Pulvirenti che hanno completato la top five di giornata.