FMI

La FMI riconosciuta come soggetto portatore di interessi collettivi in Lombardia

A partire dal 23 maggio scorso la Federazione Motociclistica Italiana è accreditata con Fabrizio Bellini, Referente del Dipartimento Normative Fuoristrada, nell’elenco dei “soggetti portatori di interessi collettivi” istituito in Regione Lombardia ai sensi della L.R. 17/2016. Tale iniziativa della FMI si inquadra nell’ambito delle azioni intraprese per sostenere le istanze generali del motociclismo lombardo presso le istituzioni regionali.

L’iscrizione all’elenco, oltre a rendere nota la “dimensione” del movimento alle Istituzioni Regionali lombarde, è  un’iniziativa tesa a consentire una più incisiva azione a tutela dei nostri diritti facilitando l’accesso alla politica regionale (con la quale, peraltro, sono già in corso contatti volti ad ottenere modifiche migliorative alle norme regionali sulla circolazione sulla viabilità agro-silvo-pastorale).

In particolare è intenzione della Federazione ottenere norme generali che agevolino lo svolgimento delle manifestazioni organizzate dai Moto Club lombardi nelle varie specialità. Per ulteriori chiarimenti gli stessi Moto Club possono contattare il Presidente del Comitato Regionale FMI Lombardia, Ivan Bidorini, e Fabrizio Bellini Lucini presso il Comitato regionale.