Motociclismo

La FMI presenta il Bilancio Sociale

La Federazione Motociclistica Italiana ha presentato ufficialmente il Bilancio Sociale 2005, redatto in collaborazione con il Laboratorio di Economia e Management dell’ Istituto Universitario di Scienze Motorie di Roma. La presentazione è avvenuta lo scorso 15 dicembre, a Roma, in occasione del Convegno intitolato ”Dalla Comunicazione Integrata al Marketing Sociale”. La FMI si presenta, mai come questa volta, come una Federazione ”pilota”, a livello europeo: è infatti la prima in Europa a dotarsi di questo strumento, che certifica come atti ed investimenti economici svolti siano assolutamente coerenti con quanto stabilito dallo Statuto. L’implementazione della produttività, intesa come ampliamento dell’offerta di servizi ai Tesserati e come organizzazione di grandi eventi per un vasto pubblico, la crescita economica, l’ organizzazione in termini di business e di mercato, l’orientamento al marketing, non allontanano la FMI dalla missione sociale della propria azione, ma ne amplificano l’efficacia. Il Bilancio appena presentato permette di capire e di comunicare gli obiettivi raggiunti, ma soprattutto di quantificare il valore sociale creato e redistribuito. La rendicontazione sociale garantisce la trasparenza istituzionale che dovrebbe caratterizzare ogni Ente Morale, e ne migliora l’immagine rendendola più autorevole ed affidabile. Dal documento presentato la Federazione Motociclistica Italiana risulta essere una realtà socialmente responsabile, che opera quoditianamente nel rispetto dei propri valori e della propria missione.