FMI

La FMI celebra i 90 anni di Ducati

Sesti consegna a Domenicali una targa celebrativa al Mugello

In occasione del GP d’Italia del Mugello la Federazione Motociclistica Italiana ha reso omaggio ai 90 anni di Ducati. All’interno della sala interviste del circuito toscano, il Presidente FMI Paolo Sesti ha consegnato una targa celebrativa a Claudio Domenicali, Amministratore Delegato della casa Bolognese, per festeggiare la storia della rossa di Borgo Panigale. Un percorso che, negli anni, ha visto Ducati ottenere grandi successi sportivi, sia nel Mondiale SBK che in quello MotoGP, uniti a numeri di vendita in costante crescita.

Paolo Sesti, Presidente FMI: “E’ motivo di grande orgoglio da parte nostra consegnare questo riconoscimento a Ducati. Le ragioni sono davvero tante, a cominciare dalla loro storia che parte da lontano, forse addirittura dalle biciclette, per arrivare alla svolta rappresentata dal motore bicilindrico e ai prestigiosi traguardi sportivi raggiunti. Oltre a questo mi piace sottolineare i grandi numeri di vendite ottenuti da Ducati, che confermano il successo della casa Italiana nel mondo”

Claudio Domenicali, Ad Ducati: “Ricevere questo premio al Mugello è un onore. Come Ducati siamo legati da sempre al mondo delle gare, ma oltre alla nostra storia vogliamo essere un’azienda proiettata al futuro, incrementando la componente tecnologica. Avere le risorse per puntare al domani è per noi un orgoglio”

Nel corso dell’evento è intervenuto anche il Direttore del circuito toscano, Paolo Poli, che ha evidenziato il legame che c’è tra la casa bolognese e il Mugello.

Al termine dell’incontro spazio alla conferenza stampa dedicata a KISS (Keep It Shiny & Sustainable) Mugello. Il progetto, promosso da Autodromo del Mugello, FMI (Federazione Motociclistica Italiana) e FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo) in collaborazione con Dorna e IRTA, punta ad evidenziare i temi della sostenibilità ambientale in circuito.