FMI

La FMI al Motor Bike Expo

Chiusa un'edizione 2016 ancora in crescita

Si è chiusa oggi, domenica 24 gennaio l’edizione 2016 di Motor Bike Expo, la fiera dedicata alla produzione di serie e special che ha registrato anche quest’anno numeri di affluenza in crescita rispetto all’annata precedente. La FMI, presente in fiera con il proprio stand (N21, padiglione 6), è stata protagonista già dal venerdì con le Premiazioni delle stagione del Turismo/Epoca 2015. In una Sala Puccini gremita per l’occasione, i Campioni Nazionali, individuali e a squadre del Motoraid e del Gran Fondo hanno ricevuto i riconoscimenti per quanto fatto nella scorsa stagione. Dopo le premiazioni, il Presidente della Commissione Turistica FMI, Mario Alberto Traverso, ha illustrato le novità della stagione 2016 del Mototurismo d’epoca, incentrata su un’idea di Turismo più legata allo Sport. In questo ambito è stato presentato il Trofeo Moto Avventura. Organizzato dal Moto Club Motolampeggio di Roma, il Trofeo sarà composto da tre Motoraid Gran Fondo. Il primo, il Moto Italy Spring, si terrà dal 23 al 25 aprile tra Emilia Romagna, Toscana e Liguria; il secondo (la celebre 20.000 Pieghe) andrà in scena dal 15 al 19 giugno e sarà itinerante, partirà da Pescasseroli (AQ) e farà tappa a Norcia, Perugia, Sansepolcro. Il terzo, il Moto Italy Winter, dall’8 all’11 dicembre, avrà come base Livorno e attraverserà la Toscana in due tappe. Presentati ufficialmente anche i due calendari nazionali 2016 (Motoraid e Gran Fondo) , che saranno accorpati sotto la nuova intitolazione “ Turismo/Sport”.

Sabato 23 gennaio invece è toccato alla Velocità. La Sala Bellini ha ospitato la Presentazione del CIV 2016, con il Campionato che conferma il format degli anni passati e presenta alcune novità nelle classi, con la Sport che vedrà al via solo la 4T, nella quale farà il suo ingresso Yamaha, per una categoria che sarà ancora più competitiva vista la presenza anche di Honda, Kawasaki e KTM. Una classe, quella della Sport 4T, che avrà una griglia al completo, avendo già raggiunto a gennaio il limite massimo di iscritti. Altra novità sarà quella relativa al Campionato Italiano Moto3 Standard, una categoria dedicata a moto standard che correrà all’interno della Moto3 e avrà una classifica separata. La presentazione è stata anche l’occasione per illustrare i numerosi sponsor del Campionato e assegnare alcuni premi speciali.

Clicca qui per maggiori info

Nel corso del weekend invece, non è mancato lo spazio per i Corsi gratuiti Primi Passi Minimoto nell’area esterna, ai quali hanno potuto partecipare tutti i bambini dai 7 agli 11 anni accompagnati da un genitore. I piccoli appassionati hanno provato le Minimoto Phantom, facendo una prima esperienza su due ruote in tutta sicurezza grazie alla presenza di uno staff dedicato e alle protezioni messe a disposizione in maniera gratuita dalla FMI.