Moto d'Epoca

La 1^ prova del Campionato Italiano Motocross Gr. 5 a Ponte Sfondato

 Domenica 27 aprile è iniziato il Campionato Italiano FMI Motocross d’Epoca 2014. Diverse le novità a partire dall’istituzione della nuova classe “D3” per moto over 125 cc.  anno di costruzione dal 1986 al 1989, all’allungamento del tempo dei due turni di prove libere del sabato, passato da dieci minuti a quindici minuti per turno come pure il turno di prove cronometrate della domenica, passato da dieci a dodici minuti. Teatro della manifestazione un impianto storico: Passo Corese – località Ponte Sfondato (RI) -  che il Moto Club H8 MX Project ha intenzione di riportare agli antichi splendori. Le previsioni meteo poco incoraggianti e la lunga trasferta per i piloti del nord non hanno fatto desistere i 119 conduttori che si sono presentati alle Operazioni Preliminari.

Piena soddisfazione dei piloti per i turni di prove libere del sabato anche se in alcuni tratti si evidenziava polvere e terreno troppo friabile. La pioggia della notte rendeva la pista compatta ma le previsioni meteo (forti precipitazioni per l’inizio del pomeriggio) portavano il Direttore di Gara a cambiare il programma stabilito: soppressione delle prove cronometrate, allineamento al cancelletto delle prime gare tramite estrazione a sorte e subito la partenza delle prime finali per ognuna delle classi, sapientemente accorpate ove possibile, per ridurre il numero delle partenze. Così tutte le prime gare si sono svolte nel migliore dei modi e si è arrivati alla partenza delle seconde gare con allineamento al cancelletto di partenza questa volta sulla base degli arrivi delle prime gare. Durante lo svolgimento della seconda finale per le classi “D1 – D2 – D3″  si è verificato un incidente che ha visto coinvolto il pilota n. 60 (Saibene Giuseppe su Cagiva 250 del 1989). Il medico di gara ha accompagnato lo sfortunato pilota all’ospedale di Roma ed in sua assenza la manifestazione si è fermata per oltre un’ora. Il pilota è stato in settimana operato per ridurre le fratture al femore destro e tutto sembra andare per il meglio.

La manifestazione è ripresa sotto un cielo sempre più minaccioso ma solo l’ultima finale, quella dei cinquantini, è stata disturbata dalla pioggia. Una ricca cerimonia, purtroppo sotto la pioggia, ha premiato i primi cinque piloti di ogni classe ai quali sono state consegnate le ambite  tabelle rosse di “Leader di Campionato” messe in palio dalla FMI.

Di seguito i migliori classificati: nella “A1” TROLLO Massimo, Campione 2013, svetta su BAZZO Giuseppe, FIUMI Giuseppe, MORINI Stefano e GATTI Fabio. Nella “A2” DE SANTIS Renzo precede sul traguardo MUGNAINI Gregorio, Campione 2013 e BORSATO Mirco, mentre nella “A3” MALANCHINI Franco, Campione 2013, arriva davanti a COLOMBARI Gianfranco, QUARIN Enzo e VIGANO’ Mario. Nella classe “B”, al rientro dopo un 2013 senza gare, BERTELLI Flavio, Campione 2012, vince davanti a MANNELLO Gaetano (per la prima volta su Husqvarna), GALLINGANI Gianluca, Campione 2013, ORBATI Giorgio e TORTA Paolo. Nella classe “C” ORBATI Alessandro, Campione 2013, ha vinto davanti a MEZZEDIMI Aldo, GIOVANNELLI Giuliano, GRAZIANI Marco e LICIARELLI Mario. Nella “D1” GRAZIANI Mario ritorna al successo davanti a MARESCALCHI Massimo, GUERRA Bruno, BAZZO Giuseppe e DEBBI Massimo. Nella “D2” RAVAGLIA Gianluca approfitta della caduta di ULIVI nella seconda finale e vince davanti allo stesso ULIVI Franco, FRANCHINI Michele, ZUCCARO Pasquale e BASSI Andrea.

Nella “D3” perentoria vittoria di FERRARI Ivano che precede al traguardo la new entry RUMMOLO Antonio, LONGHITANO Vincenzo (arrivato dalla Sicilia), CAMUSI Luca (new entry del Lazio) e ZANZANI Gianluca (altra new entry, da Ravenna). Nella “E1” BOZZI Lorenzo ha vinto come sempre ma stavolta… senza avversari. Nella “E2” ULIVI ha dominato sul Campione 2013 PIERUCCI Michele ed a seguire FAVALLI Loris, MENOTTI Franco e MAGNANI Tiziano. Nella “E3” DEBBI Massimo precedeva sulla linea del traguardo un ottimo CRISTOFANI Franco e GIBERTONI Stefano, Campione 2013 nella E1. Nella “E4” ISEPPI Mattia, Campione 2013 nella E3, è primo davanti a RIGHI Davide, GONNELLI Gianluca (vincitore di gara due ma caduto nella prima finale), COLOMBINI Stefano e CODULLO Francesco (altro pilota siciliano – new entry). Nella “E5” bella vittoria di MASI Mattia davanti a ORBATI Alessandro, ZAPPOLI Ruben, TONIELLI Stefano, Campione 2013, e ORBATI Giorgio. Da segnalare in questa classe la partecipazione di ben tre BOMBACI MX 80 cc., bellissime e velocissime. Nella “F1” il romano LION Alvise prevale su PETTINARI Gianluca, Campione 2013, MARCHESINI Roberto, D’AMBROSI Maurizio e RABITO Claudio. Anche qui un incidente per il pilota TALIN Alfredo, rappresentante dei piloti, che si è “accorto” della frattura del piatto tibiale solo al termine della prima gara. Nella “F2” ZAPPOLI Ruben, Campione 2013, ha vinto su TONIELLI Stefano, PANTI Paolo, MASI Mattia e TAPINASSI Mauro. 

Nella “G” grande duello al vertice con la divisione dei primi due posti tra IACOMINI Luca (che risulta primo per “Anzianità”) davanti a BISI Andrea, CRISTOFANI Cristian, Campione 2013, NERI Federico e GATTI Davide. 

Nel Gruppo 4 grande equilibrio ed alla fine la spunta GALLINGANI Gianluca su QUARIN Enzo, Campione 2013, SIDDI Federico, TORTA Paolo e CERRI Fausto.

Arrivederci a Tutti sul bellissimo tracciato di Cingoli, quando il 25 maggio andrà in scena la seconda prova del Campionato Italiano FMI Motocross d’Epoca.