Velocità

Kiss Mugello. Le novità

Sarà un Gran Premio d’Italia di Motociclismo come sempre all’insegna della passione, quello che si disputerà al Mugello nel week-end del 20-22 maggio per la sesta prova del Campionato Mondiale di Motociclismo 2016. Ma sarà anche un evento all’insegna della sostenibilità, grazie alle iniziative di KiSS Mugello (Keep it Shiny and Sustainable), il programma che sensibilizzerà gli spettatori, i team e i piloti stessi sui temi della sostenibilità. In particolare, stimolandoli a praticare la raccolta differenziata (umido, vetro, plastica, alluminio, carta e cartone) e a tenere pulito l’autodromo una volta che l’evento sarà concluso.

Parecchie le novità dell’edizione 2016 rispetto alle precedenti (la prima si tenne nel 2013). Innanzitutto KiSS Mugello oltrepasserà i confini dell’autodromo: depliant con istruzioni su come fare bene la raccolta differenziata verranno distribuiti anche presso negozi, bar, ristoranti e supermercati della zona grazie all’associazione Pro Loco Scarperia.

Ma ci saranno novità anche all’interno dell’autodromo. Ad esempio, quest’anno si potrà effettuare la raccolta di pile usate grazie alla collaborazione con European Recycling Platform: una decina di luoghi di raccolta, con contenitori dedicati, saranno dislocati attraverso il circuito e nell’area paddock. Al riguardo gli organizzatori raccomandano di ricordarsi di portare da casa le pile usate da conferire. Anche grazie alla raccolta delle pile usate, KiSS Mugello punterà a superare i risultati del 2015 (consultabili sull’”Environmental and Social Impact Report” liberamente scaricabile dal nuovo sito di KiSS Mugello), quando vennero raccolte quasi 44 tonnellate di rifiuti differenziati.

Lungo il circuito saranno installate 15 fontanelle per la distribuzione gratuita di acqua potabile, anche per invitare gli spettatori a contenere il consumo di contenitori di plastica per l’acqua potabile, riducendo la quantità di rifiuti da smaltire. Nell’area paddock, infine, saranno posizionati due punti informativi dove lo staff di KiSS Mugello – che quest’anno sarà riconoscibile per l’”uniforme” brandizzata gentilmente offerta da VR | 46 – offrirà informazioni e gadget agli spettatori e ospiti, senza ovviamente rinunciare anche in questo caso a un’attenzione particolare alla sostenibilità: quello con cui sono realizzati banchetti e sedie dei punti informativi, infatti, è un legno eco-sostenibile, gentilmente fornito dall’impresa sociale Palm Design.

KiSS Mugello è promosso da Autodromo del Mugello, FMI (Federazione Motociclistica Italiana) e FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo), in collaborazione con Dorna e IRTA. Il coordinamento di KiSS Mugello è affidato a Right Hub. Le iniziative di KiSS Mugello sono sostenute da un gruppo di aziende impegnate sui temi della sostenibilità: CWS-boco Italia, Dyson Italia, European Recycling Platform, HP Italy, Nexive Italia, RCM Cleaning Machines, Saint-Gobain Gyproc, Toyota Material Handling, Yamaha Motor Racing.