Fuoristrada

Italiano Supermoto. Record di presenze

Oltre 130 piloti presenti a Jesolo nel weekend

Superata la soglia dei 150 iscritti con ben 137 i piloti schierati in pista, motivo per cui è stato necessario formare 2 gruppi sia nella Top Class – la Supermoto – che nella OPEN e griglie di partenza piene anche in tutte le altre categorie. Questo nonostante le previsioni annunciassero per la domenica ancora una volta cattivo tempo che invece ha regalato la prima gara dell’anno sotto il sole.

Nella S1 il protagonista anche per questo week end il velocissimo tedesco Marc SCHMIDT, che in sella alla TM del Team Degasoline Motorsport, vince ancora con grande autorità a punteggio pieno, offrendo una bellissima prestazione che gli consente di guadagnare su tutti gli avversari nella classifica assoluta. Seconda posizione di giornata per un efficace e concentrato Edgardo BORELLA 3°/2° (Honda BRT Mabomotor). Sull’ultimo gradino del podio ci sale Andrea OCCHINI 2°/5° (Honda – L30), che dopo l’importante secondo posto della prima manche (che lo ha visto rimontare bene dopo un errore), vanifica una possibile seconda posizione assoluta a causa di un’ulteriore scivolata nei primi giri della seconda frazione. Quarto di giornata a parimerito con Occhini Luca D’ADDATO 4°/3° (Yamaha Extreme Team), mentre quinto il sempre coriaceo Massimiliano VERDEROSA 4°/5° (Honda). Il leader della generale è Andrea OCCHINI con 167pt, seguito da vicino da BORELLA 153pt e terzo D’ADDATO 140pt. Risale fino alla quarta posizione un grande Marc SCHMIDT a quota 138pt.

Nella S2 vince un ottimo Matteo PIVA 1°/2° (Honda), seguito sul podio di giornata da un regolare e concreto Riccardo LODIGIANI 2°/2° (Honda), terzo Mickael Bryan AMODEO 5°/1° (Yamaha), quest’ultimo oggi non troppo fortunato nella prima manche. In Campionato LODIGIANI guida con 162pt, seguito con 145pt da PIVA, terzo Alessandro TOGNACCINI (Beta) 140, quarto, vicinissimo ad 1 solo punto Christian ROMANO 139pt (TM Team Teknoteka), quinto AMODEO 133pt.

ONROAD – La nuova categoria piace e cresce nei numeri e nello spettacolo e anche a Jesolo offre una gara spettacolare al pubblico intervenuto sugli spalti. Paolo GASPARDONE (Honda) ha dimostrato una certa superiorità con due vittorie senza possibilità di replica per i suoi avversari; secondo classificato, Matteo Ettore TRAVERSA 2°/2° (Yamaha – Extreme Team), che ha corso sempre all’attacco dimostrando un livello della categoria elevatissimo. Gaspardone però ci ha messo del suo e ha meritatamente vinto. Anche per la terza, quarta e quinta posizione si sono disputate delle manche dove non è mancata la bagarre. Terzo di giornata un ottimo Alessandro DELBIANCO 3°/3° (Honda – Team Teknoteka), quarto Carmine MATARAZZO 5°/4° (Yamaha) e quinto Paolo SALMASO 4°/6° (TM – Team NR3). Bella prestazione anche di Kevin VANDI 8°/5° (Honda – BRT Mabomotor). Ad una gara dal termine, il podio del Campionato vede ancora al comando TRAVERSA con 148pt, seguito da un rimontante Gaspardone 147pt, che con questa gara si porta a sole due lunghezza dal vertice. Terzo MATARAZZO a quota 141pt.

U24-250/450 – La pausa dall’ultima gara ha fatto sicuramente bene a Michael VERTEMATI 1°/1° (VERTEMATI) autore di una splendida prestazione di giornata, anche se nella prima manche Gioele FILIPPETTI 2°/2° (TM) lo ha messo alle strette seguendolo come un ombra e tendando il sorpasso più volte. Sul podio Vertemati è seguito ovviamente da Gioele e da un ottimo Luca BOZZA 3°/4°(TM). In classifica provvisoria VERTEMATI recupera ma è ancora secondo con 1.485pt. Mantiene saldo il comando FILIPPETTI a quota 1.840pt, terzo Luca BOZZA 1.110pt. Quarto si mantiene Alessandro LABATE 7°/4° – 955pt (Yamaha) nonostante una giornata non delle migliori.

MXSerie (monogomma Goldentyre) – Finiscono a pari punti Antonio MAURO 2°/1° (Honda) e Roberto SCARPELLI 1°/2° (Honda), ma per la discriminante del miglior risultato conseguito nella seconda manche il gradino più alto del podio se lo aggiudica MAURO. Terzo di giornata Francesco VIGNI 3°/3° (Honda) e quarto Movad BOUFARIHA 4°/4° (Honda). Nella generale assoluta comanda SCARPELLI con 1.420pt, seguito da BOUFARIHA 1.390pt, terzo VIGNI 1.330pt: tutti vicinissimi.

OPEN (monogomma Goldentyre) – Una delle più belle gare della stagione, combattuta fin dalle prove cronometrate dove vince grazie al 1° posto conquistato nella prima manche Andrea PAOLONI 1°/3° (Husqvarna). Si aggiudica la gara con lo stesso punteggio di Daniele DI CICCO 2°/2° (Honda), che però chiude in seconda posizione. Terzo Alessandro TIDDA 3°/4° Honda. In Campionato guida DI CICCO con 1.800pt, leggermente staccato lo segue TIDDA 1.340pt e terzo Andrea PAOLONI 1.220pt. autore di una magnifica prestazione di giornata.

Nella categoria da segnalare Giada VEZZU’ che con 475pt, mantiene la 14° posizione assoluta in Campionato, sempre presente alle gare dove ha dimostrato anche oggi grande grinta e di sapere mantenere la posizione anche sotto attacchi continui da parte dei colleghi; oggi ha ricevuto un premio speciale offerto dallo sponsor del campionato BETA UTENSILI.

HONDA RED TROPHY – Vince la giornata un grande Luca DANIELI 2°/1°, seguito a pari, punti ma con la discriminante della peggior seconda manche, Alessandro CATALLO  1°/2° (Red Moto – Pizziconi Racing Team). Terzo in questo round veneto è Orazio CATENA 4°/3° (Red Moto – L30 Racing 890pt). Nella classifica di Campionato in prima posizione troviamo il fortissimo CATALLO con 1.700pt, seguito a distanza da Emanuele TERRIBILE a 1.200pt, autore oggi di una prestazione sotto tono, terzo vicinissimo Orazio CATENA a quota 1.200pt.

Di contorno al Campionato Italiano si è corsa anche una gara riservata a piloti con minore esperienza la: “Jesolo Amateur Supermoto Race”, che ha visto la vittoria di Alex PIGOZZI (Yamaha), seguito da Michele SANT (KTM) e al terzo posto da Ugo Polacco (KTM).

Il prossimo Round è previsto sabato 27 agosto, al circuito il “Sagittario” di Latina, con la giornata di venerdì dedicata alle prove ufficiali.