Fuoristrada

Italiano Speedway. La seconda a Castagna

La pioggia e il rientro lampo dall’Inghilterra, dove ha corso il sabato sera, non hanno condizionato Paco Castagna, che ha vinto a Lonigo (VI) gara 2 dell’Italiano Speedway. Sconfitti il compagno di squadra Nicolas Covatti, dominatore dell’esordio di Terenzano, e il redivivo Guglielmo Franchetti, che completa il podio. Il duo del Moto Club Olimpia e dell’Ipswitch Witches viaggia ora appaiato al comando della classifica generale, e si prevede che il duello tra il berico e l’italo-argentino proseguirà per le restanti sette tappe che proclameranno il nuovo campione italiano.

Fuori causa Vicentin, alle prese con l’infortunio al piede rimediato a Terenzano e al via un solo straniero, lo sloveno Omerzel, causa il forfait dell’immediata vigilia di due ungheresi e altri stranieri. Alle spalle del quartetto della finalissima si sono piazzati il friulano Pier Scagnetti e il veronese Alessandro Novello.

Raggiante e per nulla stanco del trasferimento in mattina dal Regno Unito, Paco Castagna ha dichiarato: “La buona prova in Inghilterra, con il mio primo successo di manche e la vittoria del team mi ha rinfrancato dopo l’esordio poco positivo di Sheffield. Qui nella batteria di qualifica, che ho perso con Nico, lo ho tallonato cercando di capire dove e come poterlo attaccare nella manche finale. Ieri Covatti letteralmente volava nel match contro i rivali britannici e averlo battuto oggi è sicuramente un grosso motivo di soddisfazione”. Giorgio Trentin, il migliore degli Under 21 con sei punti conquistati, è stato autore di una gran partenza alla manche 10 quando è scattato davanti al campione italiano Covatti e lo ha tenuto dietro per un giro, concludendo al secondo posto.

Il campionato riprenderà tra un mese, sempre a Lonigo, con la disputa di gara 3, in programma sabato 28 maggio in notturna. Classifica di gara: 1-Paco Castagna punti 14+3; 2-Covatti 15+2; 3-Franchetti 12+1; 4-Carpanese 13; 5-Scagnetti 7; 6-Novello 7; 7-Trentin 6; 8-Milanese 6; 9-Lenarduzzi 5; 10-Omerzel 3; 11-Vinante 2; 12-Garzaro 0.