Fuoristrada

Italiano Raid TT Sardegna. Day 2: Vince Gerini, Botturi al comando della generale

Alessandro Botturi rimane al comando del Raid TT mentre il suo rivale diretto Jacopo Cerutti ha dovuto gettare la spugna per un infortunio alla mano destra avvenuto il giorno precedente in chiusura di giornata. Peccato per il pilota di punta del team CF Racing, che stava conducendo un ottimo GoldenTyre Sardegna Rally Race oltre che a essere accreditato come favorito per il Campionato Italiano Raid TT.

La prima prova cronometrata di giornata, era di 53 chilometri e Maurizio Gerini l’ha sigillata con un leggerissimo vantaggio su Alesandro Botturi mentre Marco Iob si è classificato in terza posizione seguito da Cavicchi, Graziani, Pavan, Barbieri, Mancini ed Agazzi. La seconda prova in linea di 32 chilometri, che ha portato l’intera carovana della disciplina della navigazione sino a San Teodoro, ha dato ragione ad Andrea Mancini, più veloce di 2 secondi rispetto a Maurizio Gerini; il gigante di Lumezzane ha ottenutola terza posizione. Bene anche Mirco Pavan e Marco Iob, entrambi competitivi in questo Raid TT.

A fine giornata la classifica assoluta citava così: Maurizio Gerini sul gradino più alto del podio, seconda posizione per Alessandro Botturi e terzo assoluto per Marco Job. Il resto della top ten era formata da Andrea Mancini, Mirko Pavan, Matteo Graziani, Alessandro Cavicchi, Roberto Barbieri, Simone Agazzi, Filippo Pontiggia e a seguire il resto del circus Raid TT. Dopo un meritatissimo riposo i centauri, a meno di 24 ore, ritorneranno in sella per una tappa ad anello San Teodoro-San Teodoro unica prova in linea di giornata che sigillerà sia il Raid TT che il GoldenTyre Sardegna Rally Race.