Fuoristrada

Italiano Raid TT. Day 1 in Sardegna

Alessandro Botturi è al comando

E’ iniziata ieri dal Santuario di Sa Itria (NU) la seconda prova del Campionato Italiano Raid TT, che terminerà domani dopo tre tappe. Il tricolore, che in questi giorni si sta svolgendo in concomitanza con il Sardegna Rally Race – round italiano del Mondiale di specialità – ha visto come protagonista Alessandro Botturi.

Il pilota Yamaha è stato il più veloce su entrambe le Prove Speciali previste sul percorso da Sa Itria ad Arbatax. Nella prima, di 97 chilometri, ha fatto registrare un tempo di 1h51’12”61, distanziando di oltre un minuto Vanni Cominotto, Luca Vecchi, Mirco Pavan, Marco Tob e il pluricampione italiano Andrea Mancini. Sui 64 chilometri della seconda Prova Speciale è stato ancora Botturi il più veloce, questa volta davanti a Cominotto e Mancini. Nella classifica assoluta di giornata, il vincitore ha chiuso con un tempo di 3h18’42” davanti a Vanni Cominotto (+1’57”10) e Luca Vecchi (+2’58”73). Quarto Andrea Mancini (+5’44”80)e quinto un buon Maurizio Gerini (5’51”51), entrato nella top 5 nonostante la frattura della clavicola destra rimediata ad inizio di inizio maggio in Abruzzo nella seconda prova dell’Italiano Motorally.