Fuoristrada

Italiano Racing Quad. Mastronardi concede il bis

83 piloti si sono ritrovati a Cologno al Serio (BG) nella seconda prova del Campionato Italiano Racing Quad FMI e nella prima dell’Italiano SidebySide organizzata dalla Scuderia F. Norelli, sezione del Moto Club Bergamo, insieme al sempre professionale Chiosco Cafè e all’Azienda Quattro Portoni che non solo ha fornito il terreno di gara ma ha seguito lo svolgimento della stessa passo passo, fornendo anche tutti i trofei del fine giornata.

Simone Mastronardi nella FX, Riccardo Poggi nella FA1, Mattia Venturini nella JF250, e Daniele Ratti nella Pulcini Esordienti hanno bissato la vittoria di Certaldo, replicando in Lombardia su un bel tracciato, composto da rettilinei e curvoni velocissimi ma anche di una parte centrale molto tecnica e particolarmente insidiosa. Ma se c’è chi ha ripetuto la performance della prima prova, c’è anche chi invece ha conquistato la sua prima vittoria stagionale di giornata come Silvano Grola che ha portato a casa il successo nella FX4 battendo il vincitore di Certaldo, Rodolfo Salustri, al termine di una battaglia veramente incandescente, o ancora come Alessio Santi che ha vinto il Trofeo laddove a Certaldo era salito sul terzo gradino del podio. Massimiliano Moro ha vinto la JF250 Stock riuscendo anche a mettere insieme due belle manche con tanto di partenza, in Gara 1, bruciante su tutti. Marco Salustri è salito sul gradino più alto del podio grazie ad una gara esemplare e finalmente fortunata, dopo tutti i problemi meccanici di Certaldo. Problemi che hanno rallentato invece lo sfortunato Andrea Zucca che ha chiuso secondo davanti a Nicolò Moro che ha fatto i conti con una catena capricciosa per tutto il week end.

Negli UTV le tre categorie hanno corso separate regalando ai piloti una giornata di puro divertimento su una pista che per loro era davvero eccezionale e soprattutto agli UTV 3 , i mezzi più potenti del gruppo, ha permesso di dare spettacolo sui curvoni velocissimi. Nella UTV 1 ha vinto Giampiero Bianchi su Davide Righi e Luca Pagani, mentre nella UTV 2 Massimo Pedretti nonostante qualche ‘svirgolata’ in più di qualche tornante ha trionfato su Massimo Sorti che in Gara 2 ha piegato il braccetto di una sospensione e su Claudio Esposto che ha vinto Gara 2 ma che in Gara 1 ha bucato ed è stato costretto a disputare oltre metà gara a 10 km/h. Nella UTV 3 trionfo di Duilio Lonardi su Can Am che ha battuto Lorenzo Comito anche lui su Can Am e Pietro Strada su Polaris. Mastronardi che ha preceduto sul traguardo Christopher Fulgeri e un prorompente Vincenzo Alercia svetta sulla classifica di Campionato con 100 punti tondi tondi mentre Riccardo Poggi nella classifica riservata agli Automatici prende la leadership con ben 95 punti contro i 56 di Marco Costanzi, secondo ieri a Cologno e secondo nell’italiano. Nella FX4 Rodolfo Salustri resta al comando con 86 punti contro i 69 di Maurizio Arrighi ieri terzo di classe. Nella JF250 Mattia Venturini è in cima alla classifica con 100 punti mentre alle sue spalle Umberto Caronna e Paolo Bellante si trovano di nuovo a parimerito con 65 punti. Nella JF250 Stock Massimiliano Moro conquista il primo posto nell’italiano con 10 punti di vantaggio su Niccolò Carotenuto ieri secondo e Marta Gerotti terza di giornata e ora anche in campionato. Nella Pulcini Cadetti Andrea Zucca è solo in testa inseguito da Marco Salustri e Nicolò Moro mentre nella Esordienti Ratti si invola su Giorgio Bellante e Carlotta Moro. Il prossimo impegno l’11 giugno a Colleferro con il Moto Club Colleferro ‘T.Piccirilli’.