Fuoristrada

Italiano Quadcross a Cremona

Prova finale del tricolore, tanti piazzamenti in ballo

Ultimo round dell’Italiano Quadcross e Sidecarcross, ultimo round a Cremona con situazioni di classifica ancora da decidere. Se molti titoli sono infatti stati assegnati, molte posizioni alle loro spalle sono ancora da decidere.

Tra i Sidecar la coppia Costa – Ravera si è laureata Campione già nella prova di Castiglion del Lago ma dietro di loro Pozzi e Ceresa, che hanno collezionato 200 punti, non sono ancora sicuri della seconda piazza in quanto Luca e Marco Bernardini li inseguono con 157 lunghezze.

Nel Campionato Italiano Quadcross è Joao Vale il leader con 241 punti, esattamente 40 in più di Andrea Cesari Jr., suo primo rivale. Alle loro spalle ecco Simone Mastronardi, appena diventato Campione Italiano Quad. Saranno loro tre a lottare per il titolo della categoria Internazionale, mentre nella Elite riservata ai piloti italiani (denominata Assoluti d’Italia) Nicola Montalbini, 5 volte tricolore, può ambire al posto di vice campione.

Nella Veteran Cristian Pinoli ha già vinto il titolo a luglio, in Umbria, così come ha fatto Mattia Papa nella Sport, però alle loro spalle può ancora capitare di tutto. In seconda posizione nella Veteran ecco Davide Gigli con 179 punti inseguito da Alessandro Fontanazzi staccato di 18 lunghezze. Nella Sport discorso analogo: alle spalle del giovanissimo Papa troviamo Christopher Fulgeri con 181 punti che dovrà stare ben attento agli attacchi di Davide Sciolfi, attualmente terzo con 170 punti. Infine la JF250 capitanata da Paolo Galizzi, neo Campione Italiano della stessa classe dell’Italiano Quad. Il suo margine al momento è di soli 18 punti su Grigore Vieru e davvero tutto può ancora accadere in questa classe riservata agli Junior.

Sempre a Cremona poi si girerà l’ultima scena del Trofeo Nord FMI: Gregorio Ciceri è l’attuale leader con 198 punti davanti a Fabio Giaretta, staccato di 12 lunghezze.