Fuoristrada

Italiano Quadcross a Cingoli

4° round in memoria di Connor Smith

In memoria di Connor Smith. Sarà questo il tema principale del quarto round dell’Italiano Quadcross, che domenica andrà in scena a Cingoli (MC) segnando così il giro di boa del tricolore. Saranno sette i piloti britannici che non solo parteciperanno alla gara, ma saranno nelle Marche per la commemorazione celebrativa del pilota inglese scomparso nel 2013 durante il Quadcross delle Nazioni che si stava svolgendo a Cingoli. Mark Hadden, Scott Wilson, Emma McQuaid, Mark McLernon e Murray Graham correranno nella Elite Internazionale, mentre Alex Sheperd e Adam Robinson saranno impegnati nella Sport.

“La commemorazione in onore di Smith è uno dei momenti più attesi e sentiti – ha dichiarato il Presidente del MC Fagioli, organizzatore dell’evento, Ciattaglia – . Vogliamo infatti commemorare il tragico episodio dedicando una particolare parte della giornata al ricordo del pilota scomparso. Ci saranno premi istituiti per l’occasione ai piloti inglesi presenti, al miglior pilota inglese piazzato perché se pur non prendendo punti per il campionato vogliamo ringraziarli della loro presenza. Per quanto riguarda la pista abbiamo chiuso i cancelli da 2 settimane proprio per poterla indurire e presentare un tracciato al meglio delle condizioni per questi tipi di mezzi.”
In quanto a classifica di campionato, nella Elite Internazionale il portoghese Joao Vale guida con 141 punti, contro i 119 di Andrea Jr. Cesari e i 116 di Simone Mastronardi. Fino ad oggi Mattia Papa ha vinto tutte le tappe della Sport, ma alle sue 150 lunghezze rispondere un Christopher Fulgeri non così lontano: 124 punti per lui. La JF250  è una storia fra Paolo Galizzi (147 punti) e Grigore Vieru (138) Sidecarcrossmentre il Trofeo Centro Sud vede al comando Alessandro Persichilli a quota 195.
Per quanto riguarda il Campionato Italiano Sidecarcross l’equipaggio da battere è sempre il solito: Costa-Ravera, che continuano la loro passeggiata in solitario in vetta alla classifica provvisoria con uno score di tutto rispetto, 6 vittorie di manche su 6 disputate. A seguire le coppie Gamba-Beraldo e Pozzi-Ceresa.