C.I. Quad – Vittoria di Mastronardi

È scattato domenica 15 marzo da Certaldo il Campionato Italiano Quad,  con la partecipazione di 63 piloti. Nonostante la pioggia battente che ha accompagnato tutte le seconde gare della giornata, è stato ottimo il lavoro svolto dal Team Caronna e dal Moto Club Castelfiorentino.

A vincere non i soliti noti. Simone Mastronardi, rientrato nel Campionato dopo l’infortunio dell’estate 2014 ha vinto la FX1 dopo una battaglia con Mauro Perazzolo; Giovanni Guzzo ha vinto la FX2 battendo i giovani Angeli e Monaci, Rigamonti ha vinto la FA1 su Aldo Lami mentre Paolo Galizzi ha conquistato la JF250 e Riccardo Poggi la FA2 e la prima gara di Trofeo Aeon. Marco Giusti si è aggiudicato di misura la FX4, Alessandro Persichilli la prima di Trofeo e Matteo Simeoni con Niccolò Carotenuto le due classi dei Pulcini.

Ad aprire la giornata la sfida del Trofeo – Centro Sud in questo caso –fra la ‘vecchia’ e la nuova generazione, con Alessandro Persichilli opposto a Rodolfo Salustri in grado di battersi contro Nesi, autore dell’holeshot ed inseguito da Giaretta e Alfaroli che hanno tenuto un ritmo alterno nelle due batterie. La FX4 ha regalato spettacolo con un contatto fra Savone, Grola e Ferrari in partenza e Gara 1 vinta da Marco Giusti su Bernardoni e Tiziano Sette. Ma in Gara 2 Grola ha tirato fuori gli artigli aggiudicandosi la vittoria su Sette che per un solo punto lascia la vittoria di giornata a Giusti e a Bernardoni il terzo posto.

New entry fra i pulcini ed è subito battaglia fra il campione in carica, Mattia Venturini e Mattia Benedetti. E’ Matteo Simeoni che si porta a casa la vittoria di giornata perchè in gara 2 i due Mattia si sono incastrati al primo giro costretti poi ad un ruolo di comprimari per il resto della gara. Bravissimo Niccolò Carotenuto alla sua prima gara, che ha vinto nella esordienti sul piccolo Marco Salustri. Da Paolo Galizzi arriva l’ennesima conferma con la sua vittoria di giornata a punteggio pieno, 50 punti, su Samuele Fiora e Gregorio Vieru che è passato alla 250 e con sorprendente agilità e precisione quest’anno.

Riccardo Poggi ha vinto la FA2 battendo il suo amico-avversario Michele Monti capace di correre le due batterie con il polso sinistro rotto. Nella FA1 vince Roberto Rigamonti in entrambe le manches battendo Aldo Lami che agguanta un secondo posto davanti a Roberto Palermo, rientrato dopo l’infortunio del 2014, subito proprio qui a Certaldo. Le due classi principali FX2 e FX1 hanno regalato come sempre emozione e spettacolo e i 14 piloti della FX2 e i 7 della FX1 non si sono risparmiati sulla bella pista di Certaldo. Nicholas Angeli vincitore di Gara 1 su Monaci e Guzzo si è poi cappotato nell’ultimo giro consegnando nelle mani del vincitore di Gara 2, Giovanni Guzzo la vittoria di giornata mentre Gianmarco Monaci autore dell’holeshot si gode il terzo gradino del podio. Nella FX1 abbiamo già capito come sarà il Campionato: Simone Mastronardi e Mauro Perazzolo saranno i due paladini della battaglia e Christopher Fulgeri, terzo oggi alle loro spalle, dovrà davvero inventarsi qualcosa per tentare di contrastare lo strapotere dei due giovani piloti.

Il prossimo impegno sarà a Savignano sul Panaro, il 29 marzo nella gara del Moto Club Migliori.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI