Fuoristrada

Italiano MX Senior e Femminile a Faenza

Appuntamento nel fine settimana con la 4° prova

Con la quarta prova che si svolgerà domenica 3 luglio sul “Monte Coralli” di Faenza, il Campionato Italiano Senior entrerà nella sua fase finale: tre prove sono state disputate, tre ne restano ancora.

L’italiano Senior fa tappa su una pista che nel passato ha ospitato diverse e storiche prove del Campionato del Mondo, due delle quali hanno laureato due piloti AZZURRI Campioni del Mondo: David Philippaerts nel 2008 ed Antonio Cairoli nel 2012. E’ un tracciato dal terreno argilloso, molto duro quando non piove ma molto difficile con il brutto tempo. Il Moto Club Monte Coralli, è già al lavoro da tempo per consegnare ai Team ed ai Piloti, un tracciato perfetto, fresato e lavorato al punto giusto.

Nella classe 125 i primi tre piloti della classifica generale sono racchiusi in soli quaranta punti e fra Paolo Ricciutelli (Pardi A.M. Teatina) – Michael Mantovani (Circolo Polisp. Campogalliano) e Luca Moroni (Carpe Diem MX) si prevede battaglia. E’ certo però che gli altri non staranno a guardare, ad iniziare da Stefano Barbieri (Mc Verolese) e da Felice Compagnone (Mc Gaerne) che, seppur staccati rispettivamente di 88 e 160 punti, vorranno essere protagonisti.

La categoria degli OVER 40, ovvero la VETERAN, per ora è nelle mani di Fabio Occhilini (Mc Torre della Meloria – Honda), che comanda la classifica della MX1 davanti Massimiliano Riccio (Mc Achille Varzi – Husqvarna). Il terzo gradino è di Franco Tommassini (Tuscia Racing – KTM) che ha 205 punti di vantaggio su Alessio Daziano (Pro Sport Racing – Honda) e 215 su Enrico Fusconi (Leonardo Racing Team – Yamaha).

Si prevede battaglia anche nella VETERAN OVER 40 categoria MX2 con Graziano Peverieri (Mc Ostra – MPA), Gabriele Fondelli (Mc Valdisieve – KTM) e Ivan Morara (Mc Monte Coralli Faenza – KTM) separati da soli 55 punti.

La SUPERVETERAN OVER 48, è l’unica categoria che è riuscita a disputare una manche nel fango di Città di Castello ed quindi l’unica ad avere una classifica aggiornata e non “ferma” da due prove. Il primo posto della MX1 è di Luigi Santori (Mc Monterosato – KTM) con 510 punti e precede Giuseppe Canella (RS 77 – Honda) che è a quota 480 punti e Valter Bartolini (Mc Casalfiumanese – Yamaha) che ha corso soltanto le prime due prove di Cingoli ma che ha incamerato la bellezza di 460 punti. Non bisogna però sottovalutare nemmeno Paolo Catalano (Mc Rignano Flaminio – Kawasaki) perché è a soli 55 punti dal primo posto. Nella MX2 comanda Furio Franceschi (Mc Torre Della Meloria – Honda), Fabrizio Bennati (Mc Marradi – Honda) è secondo davanti ad Adriano Piunti (Royal Racing Team – Honda) vincitore proprio della prova di Città di Castello.

Kiara Fontanesi (Mc Parma – Honda) arriverà sul crossodromo “Monte Coralli” dopo la conquista della vittoria nella prova mondiale disputata a Mantova nel week-end appena trascorso; risultato che riapre il mondiale femminile.

Kiara, con due vittorie di manche (le uniche disputate) è prima nell’Italiano WOMAN davanti alla giovanissima Quas Radha (Mc Albatros – Honda) ed a Floriana Parrini (Mc Megan Racing – Honda). Quarta e prima della UNDER 17 è Giorgia Montini (Megan Racing – Honda) che precede di sei punti Melissa Daliana (Mc Mantovano Tazio Nuvolari – Yamaha) quinta e seconda nella classifica UNDER 17. Viene dato per probabile inoltre a Faenza l’atteso rientro dopo l’infortunio della campionessa in carica Francesca Nocera.