Fuoristrada

Italiano MX Junior. Ecco i nuovi campioni

Si è svolta a Ottobiano (PV) la terza ed ultima finale dell’Italiano MX Junior, al termine della quale sono stati celebrati i Campioni italiani

Nella 125 cc ad imporsi con 665 punti è stato il già Campione del Mondo Gianluca Facchetti, (Husqvarna Maddii Academy), autore di una doppietta con cui ha dominato lascena. Il secondo gradino del podio finale con 495 lunghezze è andato Matteo Puccinelli (KTM Megan Racing), mentre sul gradino più basso, a sole 5 lunghezze di distanza dal secondo, è salito un convincente Emilio Scuteri (KTM Celestini Racing).

La corona tricolore della 85 Senior è stata meritatamente conquistata Andrea Adamo (Honda Pardi Royal Pat) chiudendo il Campionato con 640 punti, anche se oggi ha dovuto fare i conti con il vincitore di giornata Pietro Razzini (Husqvarna Gruppo Sportivo Fiamme Oro Milano) 1° e 2°, e con Andrea Roncoli (Husqvarna – Team O’Ragno 114/8Biano Junior Racing), 3° e 1°. Dopo queste prestazioni in Campionato Roncoli ha chiuso sul secondo gradino del Podio con 600 punti, seguito dallo stesso Razzini con 465 lunghezze.

Nella 85 Junior non è stato sufficiente per Lata rientrare a tempo di record e vincere anche la classifica di giornata per riprendersi la testa della Classifica, perché l’altrettanto splendida prestazione messa in campo da Matteo Luigi Russi (KTM Pardi Royal Pat) – 1° e 2° nelle manche – glielo ha impedito. Così la generale 2017 vede Russi primo con 600 punti, tallonato a sole 20 lunghezze di distanza da Valerio Lata (KTM) – 2° e 1° -, mentre terzo si conferma Rocco Berrtin (KTM Wallaby Team) con 415 punti. Sull’ultimo gradino del Podio di giornata ci è salito invece Francesco Gazzano 3°/3° (KTM cairatese) capace di una ottima prestazione.

Per la 65 Cadetti il dominatore di giornata è stato ancora una volta Ferruccio Zanchi, (Husqvarna Motorstore Racing Team GS. F.F. O.O.), sempre vincente, che è anche il nuovo Campione con 700 punti in classifica, grazie a 5 vittorie di manche su sei disponibili. Il Podio della generale 2017 lo firmano anche Simone Mancini (KTM Pardi Royal Pat) con 520 lunghezze (due volte terzo in Lombardia) e Brando Rispoli (KTM Brilli Peri) che con un 4° e un 2° posto riesce in rimonta a conquistare l’ultimo gradino disponibile del Podio stagionale.

Nella classifica generale dei Piloti bLU cRU iscritti al Challenge Yamaha 125 YZ ha mantenuto il comando Manuel Ulivi (Yamaha ABC MX Racing Team). E adesso ci aspetta la coinvolgente Festa finale, il Trofeo delle Regioni G. Marinoni, in programma domenica prossima a Castellarano (RE), occasione in cui ad emergere non sarà più il singolo ma lo spirito di squadra, lo Sport, l’aggregazione.