Fuoristrada

Italiano MX Junior Centro Sud. Sorprese e conferme

Sorprese e novità nella seconda Prova Selettiva del Campionato Italiano MX Junior Zona Centro Sud. A San Severino Marche (MC) – dove si sono presentati ben 186 piloti – la pioggia caduta sabato ha costretto gli organizzatori del Moto Club Settempedano ad accorciare il tracciato in tutte le gare ad eccezione della 125 cc. In questa categoria, poi, non ha preso il via il leader di campionato, Gianluca Facchetti, alle prese con piccoli problemi fisici a causa dei quali ha preferito saltare questa seconda tappa. Ad approfittarne è stato Matteo Puccinelli, che con un primo e un secondo posto ha vinto la gara davanti ad Alessandro Manucci – terzo e primo – e al sammarinese Andrea Zanotti – secondo e quarto. Ai piedi del podio, Alessandro Facca, che ha così riscattato l’opaca prestazione della prima Selettiva, davanti ad Emilio scuteri, assente in occasione della tappa di apertura. La tabella rossa è ora nelle mani di Matteo Puccinelli, passato a condurre la graduatoria di campionato con 840 punti al suo attivo.

Nella 85 Senior, assente giustificato Andrea Adamo, vincitore della prima prova dell’Europeo 150 in Germania. Ad assumere il ruolo di protagonista, Pietro Razzini con una bella doppietta. Alle sue spalle, belle bagarre hanno rivoluzionato più volte la classifica ma dopo l’ultima bandiera a scacchi si sono distinti Cosimo Bellocci – secondo di giornata – e Mattia Paglionico, terzo. Nella 85 Junior, Valerio Lata è inarrestabile: nelle Marche ha conquistato la quarta vittoria in altrettante manche. Dietro di lui, Nicola Salvini e Alberto Elgari. A Ferruccio Zanchi e Andrea Maria Roberti sono andati i successi della 65 Cadetti e Debuttanti. Lorenzo Ciabatti si è piazzato al primo posto della speciale classifica Challenge Yamaha.

Prossimo appuntamento con l’Italiano MX Junior, il 3 e 4 giugno per l’ultima selettiva della Zona Nord.