Fuoristrada

Italiano MX Jr. A Ottobiano la finale decisiva

Dopo una lunga stagione, il Campionato Italiano Motocross Junior sta per volgere al termine. Domenica a Ottobiano (PV) verranno assegnati i titoli 2016 delle classi 125 cc, 85 Senior, 85 Junior e 65 Cadetti.

Nella ottavo di litro la lotta per la leadership è quanto mai serrata. Gianluca Facchetti grazie alla vittoria di giornata nella seconda finale, guida il campionato con 420 punti davanti ad Andrea Zanotti, vincitore della prima finale che conta 400 lunghezze. Matematicamente sono in gioco per il successo altri piloti che, più realisticamente, si sfideranno per chiudere il 2016 sul podio. Sono Mario Tamai (261 punti), Mattia Guadagnini (212) e Paolo Lugana (201).

Nella 85 Senior, partita aperta fra i primi tre della classifica, se non addirittura fra i primi cinque. Il favorito è Alessandro Facca, il quale si presenta al rush finale con 370 punti, cioè con 65 di vantaggio su Mirko Valsecchi e Alberto Barcella, entrambi a 305. Possono puntare al bottino più importante anche Andrea Roncoli (255) e Kevin Cristino (250), mentre non lo potrà fare Andrea Adamo, partito tra i più accreditati per il successo finale ma assente a causa dei postumi dell’infortunio di agosto.

La 85 Junior rispecchia fedelmente la situazione della 125, infatti Andrea Viano e Gaetano Cassibba sono ai vertici della graduatoria con 420 e 400 punti. Terzo a 305 punti, Andrea Rossi mentre Daniele Gimm e Mattia Paglionico chiudono la top 5.

Spettacolo garantito nella 65 Cadetti, con tre piloti racchiusi in poco più 30 punti. Comanda il gruppetto Matteo Luigi Russi con le sue 372 lunghezze davanti a Ferruccio Zanchi (345) e Valerio Lata (340). Seguono Filippo Farioli e Francesco Gazzano. Ancora poche ore, poi conosceremo tutti i giovanissimi Campioni Italiani MX.