Fuoristrada

Italiano Motoslitte: terzo atto a S.Michele di Formazza

Domenica 01 febbraio a S.Michele di Formazza sulla punta del Piemonte si correrà la 3^ prova di Campionato. Riconoscimento speciale da parte del comune per il salto più spettacolare. 

 
Dopo Lombardia e Friuli Venezia Giulia sarà la volta del Piemonte, chiamato domenica 01 febbraio ad ospitare la terza prova del tricolore Motoslitte. Campionato scattato 11 gennaio a Ponte di Legno (BS) e giunto ormai al fatidico giro di boa che fa gradito ritorno sull’ estremità più a nord della regione, a pochi passi dal confine svizzero.
 
Anche quest’anno il Moto club Alta Val Formazza divenuto oramai sinonimo di motoslitte per la costanza nell’organizzare gare a carattere nazionale, ha voluto riproporci gli splendenti scenari nivei della Val Formazza, culla dello sci di fondo ossolano e luogo ideale per gli amanti degli spazi incontaminati. Comunemente nota per custodire la Cascata del Toce (il fiume Toce compie un salto alto 143 m su un reclinamento roccioso di 200 m) è ricordata anche dagli appassionati di ciclismo in quanto qua ci fu, a 3 km dall’arrivo della 19sima tappa del giro d’Italia 2003, l’ultimo scatto del compianto Marco Pantani. A fare da teatro alla kermesse sportiva ci sarà il comune di Formazza, che oltre a patrocinare l’evento, atteso sempre in località S.Michele (oltre 1.200 m), ha indetto un Trofeo per il salto più spettacolare che verrà reso noto nel corso delle premiazioni.
 
Il Club capitanato dal presidente Emanuela Ferrera, ormai ci ha abituati a far sì che la permanenza sulla neve formazzina diventi una vera celebrazione ai protagonisti del campionato ed addetti ai lavori compresi curando minuziosamente ogni dettaglio. Sabato 31 gennaio presso la pizzeria “La Baita” sarà possibile ascoltare musica dal vivo che raggiungeranno anche i piloti dopo la pizza in compagni organizzata al Centro Fondo di Riale.
 
Rivolgendo l’attenzione alle classifiche dopo le prime due prove, inutile sottolineare che che Alex Ploner con la seconda vittoria consecutiva ha preso il largo sul bergamasco Luca Baschenis che nella Unica Nazionale (600 2tempi e 1400 4 tempi) insegue a – 56 punti. Basco dovrà invece fare attenzione alle spalle perché un solo punto lo divide dall’agguerrito Michele Contessi. Situazione simile anche nel Trofeo Italia 800 dove il campione italiano enduro Michael Pogna sembra non voler più scendere neppure dal “podio ghiacciato” che difende con 29 lunghezze sull’altro giovane specialista dei motori Matteo Paccani. Tutto da vedere invece tra i trofeisti della 500. Jacopo Fertilio a Ponte di Legno e Cristian Gestra nella recente prova a Tarvisio si sono divisi le vittorie, ma è il primo a guidare per 14 punti di vantaggio.

Lo spettacolo è quindi assicurato a partire dalle ore 10.30 con accensione del semaforo verde per la prima delle quattro manches del campionato italiano, a seguire le tre batterie del Trofeo Italia