Italiano Fuoristrada – A Pagliacci (MX1) e Redondi (MX2) la prima prova del Tricolore 2008

Come da previsioni meteo, il tempo nuvoloso di ieri ha lasciato spazio ad un bel sole, quasi primaverile, permettendo al numeroso pubblico presente sul tracciato di assistere allo spettacolo offerto dai piloti più forti dello Stivale.


 


Dominatore assoluto del weekend di gara, Alessandro Pagliacci (Honda – Team Salucci Racing) vince la prima manche della MX1 Gr. A, mentre nella seconda frazione parte dodicesimo e chiude secondo. Sul podio con lui, grazie alla vittoria in gara 2, Fabio Maggiore (Honda – Montenetto) e terzo un Mirko Milani (KTM – Milani) in ottima forma.


 


In cima al Campionato Tricolore per la MX2 si attesta, al termine di questo primo appuntamento, Giacomo Redondi (Suzuki – Revolution) seguito da Lorenzo Pedri (Honda – Pardi Racing) rispettivamente dominatori della seconda e della prima manche. Chiude terzo Ivan Morara (Kawasaki – Avanzolini).


 


Tra i piloti Gr. B, ottimo risultato per Ivan Lucarelli (Yamaha – Valconca) e Roberto Barale (Honda – Pro Sport Racing), vincitori delle rispettive manche nella MX1, mentre nella MX2 si sono distinti Alessio Pierini (KTM – F. Meoni) nella prima e Nicholas Di Sante (Honda – Monterosato) nella seconda.


Team Vincitori: Salucci Racing (MX1) e Suzuki Revolution (MX2)


 


MX1 Gr. A – Gara 1: Conquista l’hole-shot Pegoraro. A metà del primo giro passa subito in testa Milani, seguito da Lucchesi e Pedica. Milani distacca il resto del gruppo mentre dalle retrovie rimonta Pagliacci che conquista la testa e con grande stile, grinta ed eleganza di guida, non la abbandona fino alla fine. Completa il terzetto di testa Milani e Mocini.


MX2 Gr. A – Gara 1: Hole-shot per Battig. Nei primi giri si delineano le posizioni: Pedri passa in testa seguito da Battig ed inizia il distacco dal gruppo. Alle loro spalle lottano Scabrosi, Bracesco e Bertugli, rimanendo in quest’ordine fino al termine.


MX1 Gr. A – Gara 2: Prima curva di Malimpensa. Verso metà del primo giro Maggiore si trova al comando seguito dallo stesso Malimpensa, Tessari e Benedini. Verso metà gara le posizioni alle spalle del leader si modificano. Pagliacci, transitato 12° al primo passaggio, rimonta fino a chiudere secondo e facendo registrare il tempo record. Chiude terzo Tessari.


MX2 Gr. A – Gara 2: Parte primo Violi, mentre Pedri rimane attardato a seguito di una caduta in partenza e si rialza ultimo. Primo giro rimane in testa Violi seguito da Bernardon e Redondi. Quest’ultimo, nell’arco di pochi giri, prende la testa per non mollarla più. Dolce attacca Piunti a pochi giri dal termine e all’ultimo giro cade retrocedendo al quarto posto. Passa terzo così Pretto. Secondo chiude un esausto Morara.


 


 


Pagliacci: “Sono contento di questa gara, ieri ho fatto il miglior tempo di giornata e oggi sono stato un po’ bloccato in partenza nella seconda frazione, ma ho recuperato bene, chiudendo secondo. Ho buona fiducia in me stesso, oggi giocavo in casa, ma Gioiella è una delle mie piste preferite, ed i generale il Campionato ha gare in tracciati che mi piacciono. Gli avversari non mi preoccupano, io sono nello stato di forma migliore.”


 


Redondi: “Non mi immaginavo un ritmo di gara così elevato, gli avversari sono tutti di altissimo livello. In gara 1 sono partito male e ho rimontato fino in nona posizione. Ho fatto bei tempi, sono soddisfatto. Non so se riuscirò a fare altre tappe di questo tricolore perchè ho impegni con altre gare, anche a livello europeo.”


 


Prossimo appuntamento per il weekend del 29 e 30 marzo per la seconda tappa del Campionato Italiano Fuoristrada, in programma sul Crossdromo Internazionale “Vinicio Rosadi“ di Gioiella – Castiglione del Lago (PG) a cura del MC Trasimeno.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI