Fuoristrada

Italiano Enduro Under 23/Senior. Sport ed Educazione Stradale

Il mondo dell’Enduro Under23/Senior è in attesa della seconda tappa stagionale che domenica prenderà il via da Marsaglia, in provincia di Piacenza. Sono passati solo due settimane dalla tappa inaugurale di Arma di Taggia (IM) ma i piloti sono già pronti a sfidarsi per il round numero due.

Si ritorna a Marsaglia, protagonista lo scorso anno dell’ultima prova del tricolore Major, ma questa volta sotto la direzione del Motoclub 57 e del G.S. Fiamme Oro Milano. I due club hanno infatti unito le forze per la realizzazione della seconda prova del tricolore riservato ai giovani atleti dell’offroad nazionale. Un unione non solo sportiva ma anche istituzionale; a Marsaglia per tutto il weekend sarà presente nell’area partenza, situata presso il Municipio del paese, il pullman azzurro della Polizia di Stato, per trasmettere l’importanza della sicurezza stradale. Gli uomini in divisa saranno a disposizione di tutti gli appassionati che raggiungeranno Marsaglia per eventuali domande, oltre che con alcuni test per la simulazione della guida in stato di ebrezza. Folta rappresentativa della Polizia anche su due ruote; al via di questo secondo appuntamento ci saranno anche gli atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Thomas Oldrati, Manuel Monni, Simone Albergoni e Oscar Balletti, quest’ultimo parte attiva nell’organizzazione della manifestazione.

La presenza della Polizia di Stato non sarà solo legata alla manifestazione; una novità di assoluto prestigio sarà l’appuntamento organizzato dal Motoclub 57 in collaborazione con il G.S. Fiamme Oro con i ragazzi delle classi quarte e quinte della scuola superiore “Alessio Tramello” di Bobbio con tema la sicurezza stradale.
A questo incontro sono stati invitati ad intervenire la Federazione Motociclistica Italiana con il coordinatore delle politiche istituzionali Tony Mori, i rappresentanti del comando della Polizia Stradale di Piacenza, la rappresentanza dei Carabinieri Forestali e i rappresentanti del G.S. Fiamme Oro. Sicurezza ed educazione stradale, tutela ambientale, ruolo della FMI e l’attività sportiva saranno i temi trattati all’interno di questo incontro con i giovani. Come atleta delle Fiamme Oro, sarà presente il pilota MotoGP, Danilo Petrucci.

Passando all’aspetto prettamente sportivo, quella di questo secondo round sarà una gara davvero impegnativa. I quasi 300 atleti al via saranno impegnati in un giro tosto; oltre 45 km tra le montagne dell’Appennino ligure – piacentino faranno da cornice alle due prove speciali che il Motoclub 57 e il G.S. Fiamme Oro Milano hanno preparato per i nostri baldi giovani. Scesi dalla pedana di partenza, i conduttori imboccheranno un sentiero che li condurrà nei pressi della Linea, dove li attenderà un tracciato di oltre sei chilometri tra pietre, radici e sottobosco. Terminato l’Enduro Test, un secondo trasferimento porterà i piloti al C.O. assistenza prima della prova Cross Test, valida per l’Airoh Cross Test Under23/Senior 2017. Il fettucciato, che ricalca circa le fattezze della prova del Major, sarà caratterizzato da un fondo di sassi e pietraie poiché lo stesso è disegnato nel greto del fiume Trebbia. Terminati i 3.500 metri di speciali, un ultimo tratto di trasferimento accompagnerà i riders al paddock per la conclusione del giro. Le prove saranno affrontate per quattro volte, per un totale di tre giri e mezzo; infatti terminato il terzo passaggio si ripartirà per un quarto giro ma una volta concluso l’Airoh Cross Test si farà rientro al paddock per la conclusione della gara.

Con la tappa piacentina vedremo al via anche il secondo appuntamento del Challenge WR Yamaha Enduro; Riccardo Crippa per l’Under23 e Omar Chiatti per la Senior sono stati i vincitori della prova ligure. I due alfieri Yamaha si confermeranno anche a Marsaglia?

Passando al campionato, la situazione è ancora tutta aperta. Dopo la prima prova infatti la classifica a punti rispecchia esattamente la classifica della tappa di Arma di Taggia. I giochi sono ancora tutti aperti e Marsaglia sarà sicuramente un appuntamento da non perdere per iniziare a capire chi saranno i candidati più papabili per la conquista del tricolore 2017.