Fuoristrada

ISDE 2013, DAY 3 – Francia al comando, gli USA superano l’Australia al secondo posto

 Olbia, 02-10-13

I risultati ufficiosi della terza giornata

Francia sempre in testa. Cambio sul secondo gradino del podio. Italia recupera nello Junior

World Trophy – Day 3. Siamo a metà gara, e la lotta per le posizioni che contano nel World Trophy comincia a delinearsi, con la Francia sempre in testa. La Nazionale Campione in Carica ha vissuto un’altra giornata di grazia, come ormai le capita dal primo giorno di gare in Gallura. Antoine Meo è riuscito addirittura a migliorarsi rispetto a ieri, portandosi a casa il primo posto in ben 4 speciali su sei e confermandosi alla guida della classifica assoluta. Ma i transalpini hanno dimostrato di essere una squadra davvero completa, perché dietro al solito Meo e a Aubert oggi è stata la volta di Pierre Alexandre Renet, che ha ottenuto due secondi e tre terzi posti nelle speciali di oggi. Cambio sul secondo gradino del podio, con gli USA che superano l’Australia grazie alle buone prestazioni di Charlie Mullins, a podio nella quarta speciale, e di Robert Taylor, che chiude 5° nella classifica assoluta, migliore dei suoi. Nonostante un grande Daniel Milner, vincitore della prima prova speciale (CITTA’ DI OLBIA loc. Basa) e della quarta (KTM Olbia, loc. Pittulongu), l’Australia scende al terzo posto. Ai piedi del podio resta la Nazionale Italiana, con Salvini 3° nella prima prova speciale.

La Francia conduce la classifica generale con 12h 40’ 22’’, seguita dagli USA a +8 ‘43’’ e dall’Australia a +9’02’’

Junior World Trophy – Testa a testa anche nel Trofeo riservato ai più giovani, con la Francia ancora in leggero vantaggio rispetto all’Italia. I transalpini possono contare sul talento di Loic Larrieu, che sta dimostrando in questi giorni un rendimento costante, testimoniato dall’8° posizione nella classifica assoluta, mentre il migliore della Maglia Azzurra è ancora una volta Giacomo Redondi. Al terzo posto troviamo invece la Gran Bretagna.

Questa la classifica: Francia 7h 46’ 48’’, Italia + +1’ 53’’, Gran Bretagna + 4’ 40’’

Women World Trophy – Conferme arrivano anche nel Trofeo riservato alle donne, con il terzetto australiano che è ancora in testa dopo la terza giornata. Al secondo posto troviamo il team svedese, forte della prestazione di Jessica Jonsson, che ha raccolto il miglio tempo di giornata. Terzo gradino del podio per la Francia, con il terzetto italiano che risale di una posizione e abbandona il sesto posto.

Classifica: Australia 6h 04’ 55’’, Svezia +8 ‘58’’, Francia +22’ 31’’