Fuoristrada

ISDE 2013: Concluso a Olbia il 2° collegiale in vista della Sei Giorni

 La stagione dell’Enduro, almeno quella che riguarda il Mondiale e il Campionato Italiano, volge al termine, mentre l’attenzione si sposta sempre di più verso la Sei Giorni. Dopo il primo raduno collegiale, tenutosi a Polcanto lo scorso maggio, i nostri migliori enduristi hanno concluso ieri (venerdi 19 luglio) ad Olbia una seconda tre giorni di intenso lavoro per preparare al meglio l’appuntamento con l’ISDE 2013, in Sardegna dal 30 settembre al 5 ottobre.

Sotto la guida del CT Cristian Rossi, Simone Albergoni, Oscar Balletti, Gianluca Martini, Maurizio Micheluz, Nicolò Mori, Rudy Moroni, Thomas Oldrati, Deny Philippaerts, Giacomo Redondi e Alex Salvini hanno preso confidenza con i percorsi del territorio sardo, oltre ad aver ricevuto la visita del Presidente Sesti, anche lui in Sardegna per portare avanti il complesso lavoro relativo all’organizzazione dell’evento.

“Sono molto soddisfatto di questo 2° raduno collegiale – dichiara Rossi – e sono ancor più contento del gruppo che si sta creando. Questi ragazzi durante l’ISDE saranno a stretto contatto tra di loro per parecchi giorni, ed il fatto di avere un gruppo unito può fare la differenza. Era questo l’obiettivo principale del 2° appuntamento collegiale, cementare il gruppo, e credo che la cosa sia riuscita bene. Ho visto un buon affiatamento tra i ragazzi, tant’è vero che alcuni di loro sono rimasti in Sardegna per fare insieme qualche giorni di meritata vacanza, ciò vuol dire che il gruppo c’è.”

“Per quanto riguarda la Sei Giorni – prosegue il Tecnico –  ho grandi speranze, anche perché correre in Italia può essere sicuramente una motivazione in più. Se tutti proseguiremo su questa strada sono sicuro che andremo lontano”