Fuoristrada

Internazionali Supermoto nel weekend a Magione

Il tempo dei responsi è arrivato. L’appuntamento umbro rappresenta la chiusura di una stagione controversa, dove tutto è stato esagerato: in negativo la partecipazione dei piloti in termini numerici, in positivo gli ascolti eccezionali delle dirette web! Ma tant’è, e da qui ripartiremo programmando tutte le gare del 2018 in diretta, Sia Web che TV.

Così, dopo sei tiratissimi Round che ci hanno portato a percorrere l’Italia, il Week End dei verdetti converge al centro, dove la Supermoto terminerà la sua corsa e incoronerà i Campioni 2017.

Per questo ultimo confronto tutti i Piloti troveranno un circuito “nuovo”, molto veloce, dove sarà importante guadagnare una ottima prestazione già in qualifica. Circa i Titoli, a parte la Veteran e i Challenge Red Moto, per effetto dei punti ancora disponibili tutto è attualmente in gioco.

Nella Classe SUPERMOTO, dopo la splendida doppia vittoria ottenuta al Sestriere, Edgardo BORELLA (SWM – Team BRT) raggiunge quota 222pt. e conquista la Red Plate ai danni dell’assente Marc SCHMIDT (SWM Team BRT), che rimane così fermo a quota 209pt.. A ridosso della coppia di testa, in terza posizione con 207pt. c’è un ritrovato Elia SAMMARTIN (Husqvarna), mentre Andrea OCCHINI (HONDA Team L30) e quarto a quota 194pt., matematicamente gli unici in grado di aspirare alla targa Champion 2017.

Anche nella ONROAD i piloti rimasti matematicamente in grado di aggiudicarsi il Titolo sono quattro. Tra questi i più accreditati in considerazione dei punteggi attuali sembrano essere Matteo TRAVERSA (YAMAHA Extreme Team), che nel suo carniere conta 194pt., seguito a sole 10 lunghezze di distanza da Kevin CALOROSO (TM – Team Birba Racing). Mentre in terza e quarta posizione, distanziati dai primi due ma ravvicinatissimi tra loro, troviamo Kevin VANDI (HONDA Team L30) 159pt. e Adriano SISTI (TM Team Birba) con 154pt.

Nella Categoria riservata ai più giovani della disciplina solo due sono ancora in lizza per il Titolo. Si tratta di Luca BOZZA (TM – Birba Racing Team) in vantaggio con 2.410pt., vincitore a Latina, e di Alessandro LABATE (YAMAHA Phoenix Racing Team) a quota 2.190pt., quest’ultimo ottimo vincitore a Sestriere. Il distacco in termini di punteggio è importante, ma per entrambi non sarà facile gestirli, ne fare calcoli, in quanto gli altri protagonisti che scenderanno in pista sono assolutamente in grado di rimescolare le carte sul tavolo senza sapere a chi serviranno gli assi.

Anche nella Classe OPEN la poltrona è riservata per due soli nomi, con Mattia BERNIGA (Yamaha Extreme Team) che guida a quota 2.285pt., letteralmente tallonato da Gioele FILIPPETTI (TM) con 2.220pt.. Due piloti in equamente in grado di vincere. Situazione molto simile circa la SUPERBIKER Metzeler, dove troviamo Daniele DI CICCO (HONDA) con 2.720pt. e Alberto MOSERITI (Honda L30 Racing) con 2.580pt., mentre gli altri ormai viaggiano matematicamente staccati per ambire alla vittoria dei rispettivi Titoli 2017.

Nella VETERAN e nei Michelin RED Challenge i piloti scenderanno in pista con i titoli già assegnati: VTR Roberto SCARPELLI (HONDA), On Road Giuseppe VANIN, Supermoto Andrea MANDOLINI.

L’appuntamento quindi è fissato all’autodromo dell’Umbria, in Magione (PG), dove questo fine settimana si terrà l’atto conclusivo di questi Internazionali d’Italia Supermoto 2017.